Il Piccolo Blog

L’arredamento della gioielleria: guida su come arredare le migliori gioiellerie (manuale dalla A alla Z)

arredamento della gioielleria

L’arredamento della gioielleria ha un compito preciso, quello di riuscire a trasmettere tutto il lusso e tutto il prestigio dei preziosi in vendita nelle teche.

Nel progettare l’arredo della gioielleria, bisogna anche tener conto delle caratteristiche della clientela alla quale ci si rivolge e, quindi, capire che cosa si aspetta di trovare all’interno del punto vendita. In tal senso, una gioielleria dovrebbe esaltare la bellezza e il design dei gioielli ma, allo stesso tempo, dovrebbe anche esaltare la personalità del negozio. Per riuscirci, è importante che, a curare il progetto d’arredo, siano dei professionisti esperti nel mondo contract.

Le più importanti particolarità dell’arredo per gioielleria

Il modo in cui un negozio viene arredato influenza le scelte d’acquisto dei clienti. Ciò è vero sempre, ma è ancora più importante tenerlo presente quando si deve acquistare l’arredamento della gioielleria. Quando si vendono gioielli o prodotti di lusso bisogna progettare e curare in maniera maniacale il contesto, perché è da questo che dipenderà la decisione del cliente di proseguire con l’acquisto o meno.

Nel progetto contract di arredo di una gioielleria, bisognerebbe partire proprio da qui e delineare l’idea che si ha del negozio da realizzare. Lo spazio dovrà essere accogliente, ma anche strutturato per far risaltare i gioielli in esposizione nelle teche e nelle vetrinette.

Per incrementare le vendite in gioielleria, bisognerà considerare le abitudini d’acquisto delle persone e il modo in cui si muovono all’interno dei negozi. Sapere, ad esempio, che le zone a cui si presta maggiore attenzione sono quelle vicino alle vetrine e quelle che si trovano sul lato destro del negozio è un’informazione utile per decidere dove posizionare i gioielli che si vogliono valorizzare di più.

Nell’arredamento della gioielleria, anche l’illuminazione e l’allestimento delle pareti svolgono un ruolo particolarmente importante. Le giuste luci possono letteralmente far brillare i gioielli e ingolosire i clienti, mentre un corretto allestimento del punto vendita e delle pareti decorate aiutano ad affermare l’identità della gioielleria e a distinguerla dai concorrenti.

arredamento della gioielleria

Quali sono i protagonisti del progetto d’arredo di una gioielleria?

Una volta definiti tutti gli obiettivi del progetto contract, si passa alla scelta degli elementi che costituiranno l’arredamento vero e proprio della gioielleria e l’allestimento finale del negozio.

Naturalmente, bisognerà individuare i mobili espositivi più giusti. Oltre a questo, bisognerà definire le decorazioni presenti sulle pareti, i pavimenti da usare per la particolare gioielleria, che struttura dare alle vetrine e alle teche e, ultimo ma non meno importante, progettare un sistema di illuminazione che sappia valorizzare tutti i preziosi in vendita.

In merito ai mobili espositori da gioielleria, si possono predisporre diversi modelli. La scelta più classica prevede la presenza di diverse vetrine, distribuite all’interno del negozio, e di un tavolo centrale, in cui condurre le trattative individuali con i clienti o in cui mostrare i pezzi più esclusivi delle collezioni in vendita.

Chi vuole rendere più caldo e accogliente lo spazio può personalizzare l’arredamento della gioielleria aggiungendo delle poltroncine e dei divanetti a disposizione dei clienti o degli arredi di design, che hanno lo scopo di sottolineare la capacità di ricerca e il gusto per il bello del gioielliere.

Chi non ama le classiche vetrine può scegliere delle soluzioni alternative ed esporre i gioielli al di sotto di piccole cupole in vetro o in cristallo. In alternativa, può prevedere l’uso di una base di esposizione in legno o di elementi rivestiti di tessuti preziosi.

È comunque importante scegliere dei materiali di lusso e progettare la realizzazione di mobili su misura che siano in grado di far emergere il valore dei gioielli e il pregio della gioielleria stessa.

Le vetrine delle gioiellerie hanno un ruolo importantissimo, perché quasi sempre rappresentano il primo punto di contatto con la clientela. Il modo in cui i gioielli vengono presentati è determinante nel convincere le persone a entrare o meno all’interno del negozio. E dà la percezione del livello di servizio che il cliente troverà una volta entrato.

arredamento della gioielleria

L’importanza della giusta illuminazione per la riuscita del progetto di arredamento della gioielleria

Che cosa fa la differenza in una gioielleria di successo? Spesso, è il sistema di illuminazione che il gioielliere ha scelto. In effetti, i gioielli andrebbero illuminati da diverse angolature, per far sì che la luce ne sottolinei la linea ed esalti la bellezza delle pietre e dei metalli preziosi usati. In linea di massima, sono in tal senso da preferire le luci calde per illuminare i gioielli in oro giallo o rosa e le luci fredde per i gioielli in oro bianco, in argento, in platino o i diamanti. Questa è la regola generale.

Seppur intensa, la luce non dovrebbe mai risultare invadente nell’arredamento della gioielleria. Per questo motivo, sono da preferire luci da incasso, integrate all’interno delle vetrine o integrate all’interno delle basi in cui sono esposti i gioielli.

Nel progettare l’arredamento di una gioielleria, bisogna insomma tener conto di numerosi aspetti e fare attenzione a tanti piccoli e grandi dettagli. Affidare il progetto a un’azienda esperta del mondo contract semplifica il lavoro e permette di ottenere un progetto di altissima qualità. Il tutto nel rispetto delle tempistiche di consegna concordate tra il General Contractor e il gioielliere.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book