Il Piccolo Blog

Arredare casa in stile moderno vuol dire scegliere funzionalità e praticità

Arredare casa in stile moderno, servono pochi oggetti ma scelti con attenzione

Arredare una casa in stile moderno significa non dover eccedere con gli elementi di arredo, perché essi devono essere scelti con attenzione. Spesso è la soluzione prescelta sia da single sia dalle giovani coppie. La scelta dell’arredamento di una casa in stile moderno, tuttavia, non va lasciata al caso né tantomeno è sufficiente inserire un mobile contemporaneo o un oggetto di design.

Stile moderno per una casa, l’opposto del classico

Le parole chiave, se si sceglie di arredare una casa in stile moderno  sono semplicità e funzionalità. Lo stile moderno è opposto a quello classico: si basa sia sulla praticità sia sulla reale necessità di avere un determinato mobile o oggetto in un punto della casa piuttosto che in un altro. I materiali sono innovativi, più luminosi, leggeri e semplici nelle geometrie. L’arredo in stile moderno quindi dev’essere funzionale e deve alleggerire l’ambiente, rendendolo più libero e semplice.

Arredare casa in stile moderno vuol dire meno mobili, uso della luce, niente decorazioni eccessive. Ideale è un open space

Ecco perché è importante evitare d’inserire troppi elementi d’arredo o mobili se si arreda in stile moderno; così facendo si rischia di occupare troppo lo spazio, venendo meno alla funzionalità. La luce naturale dev’essere sfruttata , i mobili devono essere privi di eccessive decorazioni, e non devono essere né ingombranti né pesanti. Sono importanti piccolezze come l’evitare di lasciare i rifiuti o lo scaldabagno a vista, o ancora mescolare troppi stili fra di loro o sbagliare le tinte delle pareti e dell’arredo.

Una casa moderna generalmente ha un open space o spazi polifunzionali di modo che, per esempio, il passaggio dalla cucina al soggiorno, e viceversa, avvenga in maniera naturale eliminando le pareti divisorie. Quando questo non è possibile, le porte “classiche” possono essere rimpiazzarle con porte scorrevoli in vetro o porte a scomparsa. Gli spazi, inoltre, devono essere facilmente adattabili. Prendiamo il classico esempio del tavolo da salotto che, in pochi movimenti, può diventare un tavolo da lavoro. La multifunzionalità non è solo una delle prerogative dello stile moderno, ma è anche uno dei suoi vantaggi.

I colori di una casa arredata in stile moderno. Col bianco non si sbaglia mai, bocciati i colori pastello

Per quanto riguarda la scelta dei colori, optando il bianco in una casa arredata in stile moderno è impossibile sbagliare. Intramontabile, di tendenza, con il suo fascino, va bene per ogni funzionalità e situazione. A un arredamento in stile moderno sono adatte anche tonalità più forti, almeno per una parete o per gli elementi d’arredo che fanno da contrasto, mentre è meglio evitare i colori pastello, i più distanti dallo stile moderno.

Il nero, come il bianco, ha un fascino intramontabile ed è indubbiamente elegante; può anche essere abbinato a sfumature di grigio. Sempre per scegliere dei colori da mettere in contrasto con il bianco, è possibile optare per il rosso, il blu elettrico e il viola.

Mobili troppo “pesanti non si sposano con una casa arredata in stile moderno

Da non dimenticare che lo stile moderno ha bisogno di un ordine prospettico anche in assenza di una chiara delineazione delle linee e delle geometrie. Nello stile moderno è necessario potersi muovere agilmente fra una stanza a l’altra. Se lo stile classico punta più sull’immagine che sulla praticità, lo stile moderno deve dare alla casa un aspetto funzionale e pratico. Librerie alte e ampie, tavoli pesanti da spostare, sedie imponenti, non si sposano bene con lo stile moderno. Per lo stesso motivo è meglio evitare d’inserire elementi accessori come sgabelli, sedie di design, tavolini o complementi d’arredo da mettere in bella vista su scaffali e mensole; esso possono esserci ma in numero limitato. L’eccessivo acquisto di mobili ed elementi accessori, seppur in stile moderno, rischia di creare uno stile confuso, frutto della mescolanza di vari stili. Il numero ridotto di mobili ed elementi accessori rende anche più facile e gestibile la pulizia degli ambienti.

Gli impianti devono essere tecnologicamente avanzati, sovente integrati con la domotica.

CONTATTACI

Il Piccolo, attività di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi
Progettiamo, produciamo e vendiamo il meglio del design.
Seguiamo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione del progetto integrando il processo con un servizio preciso e professionale.

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book