Il Piccolo Blog

Le caratteristiche dell’interior design contemporaneo: semplicità e funzionalità, senza escludere la classe

Quando si sceglie di arredare la propria casa, sia che il progetto venga preparato e realizzato poi nella sua interezza da chi andrà ad abitare in quelle mura, sia che esso sia affidato a interior designers, magari scelti tra quelli di spicco del panorama mondiale, è essenziale partire dallo stile che si desidera. Le caratteristiche dell’interior design contemporaneo non sono, infatti, le stesse di quello classico: è bene sapere che cosa si desidera ottenere e comprendere a quale stile i propri gusti si avvicinano di più, così come a quale la casa è maggiormente adatta.

Le principali caratteristiche dell’interior design contemporaneo

Dunque, per comprendere in che direzione andare, è necessario conoscere le caratteristiche dell’interior design contemporaneo. Sostanzialmente uno stile contemporaneo è basato sul minimalismo delle linee, che risultano essere essenziali e pulite. Non trova spazio lo sfarzo dello stile classico, anche se non vengono affatto trascurati elementi come la simmetria e l’armonia delle linee. È semplicemente un modo diverso di intendere l’interior design. Spesso gli spazi inoltre sono pensati come multifunzionali, soprattutto se si parla di loft open space, dove la cucina è a vista col salotto e dove alcune zone in determinati momenti della giornata sono conviviali e in altri si possono trasformare in uffici.

Semplicità, pulizia formale, duttilità sono le principali caratteristiche dell’interior design, a cui si unisce la ricerca di elettrodomestici di ultima generazione capaci di semplificare i lavori domestici per chi li abita e spesso anche di superfici facilmente manutenzionabili e pulibili. Viene ben vista anche una casa domotica, dove in automatico dal proprio cellulare e da lontano si possono svolgere varie funzioni, come regolare il riscaldamento o alzare le tapparelle. Ma attenzione, tutto ciò non esclude affatto l’eleganza e la raffinatezza!

Lo spazio nell’interior design contemporaneo: arioso e efficiente

A livello di spazio, fra le caratteristiche dell’interior design contemporaneo si notano due tendenze: quella di prediligere e sottolineare i grandi spazi, in particolar modo nei loft, e quella di risparmiare spazio. Ovviamente dipende dalle esigenze e dalle dimensioni dell’appartamento. Se possibile, si collocano i mobili in modo da avere un unico open space, dove i locali non sono divisi fisicamente. Se invece la metratura è piccola, via libera a mobili salvaspazio, duttili e efficienti, dalla cucina alla sala sino alla camera da letto.

Le forme, siano esse arrotondate o dritte e geometriche, devono essere pulite e nette. Si deve favorire la sensazione di geometria e di ariosità. Per dare un’impressione di ampio respiro, sono perfette soluzioni in cui vi siano grandi finestre e magari anche soffitti alti. La semplicità funzionale degli arredi contribuirà a rendere la propria casa contemporanea spaziosa e ariosa, piacevole da vivere.

Per i colori, si osi! Contrasti decisi ed anche tinte particolari sono ben viste

Per quanto riguarda i colori, ideale è puntare su alcune tinte, di solito un paio, che fanno contrasto. Si prediligano tinte lucide e decise, mentre i colori pastello, tanto usati nel moderno, non sono caratteristiche dell’interior design contemporaneo, che cerca contrasti tra bianco e nero, oppure scelte più coraggiose, come per esempio viola o verde acido. Si osi, insomma.

Una delle caratteristiche dell’interior design contemporaneo è l’uso di materiali moderni, anche se vengono ben viste le commistioni con altri più tradizionali, come il legno. Fra i moderni, si pensi al Fenix per le cucine, ma anche a corian e silestone, così come l’acciaio. Se i materiali sono ecosostenibili e riciclabili, meglio ancora. 

Dalla carta da parati alle piastrelle, le decorazioni perfette per lo stile contemporaneo

Le decorazioni non devono mai essere eccessive. Molto indicate per questo stile sono superfici, di qualsiasi materiale, serigrafate o aerografate con motivi moderni, che richiamano la forma dei mobili, con disegni astratti o addirittura tribali. Come fonte di ispirazione, la cultura pop è perfetta. Alle pareti si usano molto carte da parati, wallpaper e wallstickers, mentre per quanto riguarda cucina e bagno, si possono scegliere delle piastrelle.

La parola chiave è sempre semplicità e assenza di eccesso. Fra le caratteristiche dell’interior design contemporaneo, infatti, quella più importante è semplificazione. Ogni stanza va razionalizzata e resa ariosa.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book