Il Piccolo Blog

Cucina a vista: i migliori consigli per fare la scelta più adeguata alle tue esigenze specifiche

Cucina a vista

Chi sceglie una cucina a vista opta per un approccio contemporaneo all’arredo degli spazi domestici. In particolare, arredare con una cucina di questo tipo può essere una scelta dettata da motivazioni funzionali o stilistiche. È comunque una soluzione di arredamento a cui si può ricorrere in varie circostanze e per ragioni svariate.

Sono in linea di massima due i casi che più si prestano all’installazione di una cucina con questo specifico tipo di struttura: le case di piccole dimensione e gli open space. In entrambi i contesti, la cucina a vista permette di ottimizzare lo spazio a disposizione e di ottenere soluzioni che, al tempo stesso, sono personalizzate e anche originali.

Quali sono i principali benefici dell’acquisto di una cucina a vista?

Una tale tipologia di cucine si fa interprete di un modo di vivere questo spazio della casa votato alla condivisione e alla convivialità. In effetti, l’assenza di barriere all’ingresso nella stanza e il fatto di poter muoversi in uno spazio aperto favoriscono il coinvolgimento dei presenti e invitano a trascorrere il tempo in compagnia attorno ai fornelli, nell’attesa che il cibo sia pronto e che venga portato in tavola.

Uno dei vantaggi più evidenti che derivano dalla scelta di queste cucine è l’ottimale utilizzo degli spazi. È evidente: una cucina a vista può essere installata anche in stanze di piccole dimensioni e, con qualche piccolo accorgimento, si può sfruttare tutto lo spazio a disposizione per avere un ambente completo e funzionale.

Tra le soluzioni più frequenti, c’è l’aggiunta di un’isola multifunzione al centro della cucina o, se lo spazio è assai ridotto, la scelta è per i mobili alti fino al soffitto.

Un ulteriore vantaggio che deriva dall’uso delle cucine a vista è la grande facilità di personalizzazione. Si possono infatti scegliere le configurazioni che si preferiscono, in cui si possono utilizzare i materiali più diversi e in cui si possono aggiungere dei dettagli che rendono davvero unica la stanza.

Spesso, si ricorre all’installazione di una cucina a vista in un open space o in un loft. In entrambi i casi, lo spazio della cucina e quello della zona living sono contigui. Nel caso specifico, cioè quando si decidere per l’installazione di una simile cucina, si può disegnare un progetto che, per colori e per stile, risulterà in armonia anche con l’aspetto del living.

Come progettare una cucina a vista?

Le caratteristiche del progetto d’arredo saranno naturalmente influenzate dalla grandezza dello spazio da arredare. Nel caso di una cucina a vista piccola, che si apre magari sull’ingresso della casa, bisognerà adottare soluzioni pensate per sfruttare ogni centimetro disponibile e per massimizzare la funzionalità della stanza.

All’opposto, in un grande open space, ci si può concentrare maggiormente sui dettagli e creare una cucina dall’aspetto elegante e ricercato.

In ogni caso, scegliere un progetto su misura è la soluzione perfetta per avere una cucina a vista personalizzata e che riflette fedelmente tutti i propri desideri. La progettazione su misura è ideale anche quando ci sono vincoli che impediscono o che rendono difficoltosa l’installazione di una cucina standard, come accade ad esempio in presenza di finestre o di mura irregolari.

Inoltre, quando si definisce il progetto della cucina a vista, è il caso di prendere in considerazione varie configurazioni alternative, in modo da valutare i pro e i contro di ciascuna ipotesi e individuare così la più adatta al caso specifico.

Oltre alle cucine con configurazione lineare, è una buona idea valutare anche le cucine con isola e penisola. Si tratta di soluzioni moderne, molto funzionali e che – come già detto in precedenza – spesso si rivelano l’idea vincente per creare una certa continuità stilistica tra la cucina e la zona living.

Cucina a vista

Quale stile è meglio scegliere per una cucina a vista?

Il progetto di una cucina a vista è coerente con un’interpretazione contemporanea dell’interior design. Questo non vuol dire, però, che un tal tipo di cucina debba necessariamente avere uno stile moderno. Dal punto di vista stilistico, è infatti possibile scegliere tra un’infinità di modelli e di finiture, in modo da trovare la combinazione che, caso per caso, riflette al meglio le proprie necessità.

In genere, per costruire i mobili delle cucine a vista si usa il legno, che viene verniciato in modo da far risaltare le venature e i colori naturali dell’essenza. In alternativa, il legno può essere trattato con una vernice coprente colorata. Al legno possono essere affiancati altri materiali, come il granito, il marmo o l’acciaio, che sono altrettanto perfetti per creare piani di lavoro funzionali ed eleganti.

Una cucina a vista in stile tradizionale avrà un aspetto caldo e accogliente, mentre una cucina moderna sarà più sofisticata e più ricercata. Tra cucine modulari e soluzioni su misura, ciascuno può trovare la cucina perfetta per la propria casa. A seconda del risultato finale che si vuole ottenere, si possono inserire vani a giorno, cassetti o pensili chiusi da ante.

Ad ogni modo, a prescindere dalla configurazione e dagli stili scelti, c’è una caratteristica che accomuna tutte ogni cucina a vista. Oltre a essere un elemento caratterizzante, è anche un consiglio affinché la stanza appaia al meglio delle sue potenzialità. Il suggerimento è il seguente: è importante che la cucina sia sempre in ordine e che tutti i complementi e gli accessori siano al loro posto, così da non permettere che l’eventuale disordine turbi il senso di equilibrio generale della stanza.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book