Il Piccolo Blog

Cucina con lavello sotto finestra

Una cucina con lavello sotto finestra è una soluzione piuttosto diffusa nelle case americane, mentre, in linea di massima, costituisce una novità nelle abitazioni italiane o ticinesi.

Questa tendenza si sta comunque diffondendo con una certa rapidità e chi sceglie questa soluzione ne apprezza soprattutto la versatilità e la capacità di sfruttare gli spazi in modo nuovo. Vediamo allora quali sono gli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando si valuta la progettazione di una cucina che ha il lavandino proprio sotto una delle finestre.

Perché scegliere una cucina con il lavello sotto finestra?

Nelle configurazioni più classiche delle cucine, i mobili vengono sistemati con una disposizione lineare o angolare, lasciando libera la parete dotata di finestra. Si ricorre a questa soluzione sia per una questione di praticità sia per una questione di abitudine.

Da qualche anno a questa parte, sta crescendo il numero di persone che invece sceglie di disporre la cucina attorno alla finestra. Una configurazione di questo tipo presenta diversi vantaggi. I più immediati sono la possibilità di sfruttare al massimo lo spazio, specialmente se si parla di una stanza di piccole dimensioni, e di esaltare la luminosità della stanza.

Disporre il lavandino della cucina sotto alla finestra fa sì che le zone in cui si lavora per la preparazione dei cibi siano inondate di luce naturale durante il giorno. La presenza della luce, da un lato, esalta il design della cucina e, dall’altro lato, può avere effetti benefici sull’umore e il benessere di chi si muove in casa.

Le cucine con il lavello sotto finestra sono indicate in modo particolare quando si gode di un affaccio su un giardino o se, dalla finestra, si gode di un panorama piacevole. Poter preparare il cibo con uno sguardo privilegiato sulla natura o su uno scorcio architettonico di pregio può diventare il valore aggiunto del progetto.

Che cosa valutare nella progettazione della cucina con lavello sotto alla finestra

La presenza della luce naturale può avere anche un rovescio della medaglia di cui bisogna tener conto, quando si progetta la cucina. Quando il sole tramonta, il rischio è che il buio diventi protagonista della cucina e del colpo d’occhio. Per evitare questo rischio, si può intervenire usando tende colorate, che possano ravvivare l’aspetto della cucina. Si può anche valutare di inserire nell’ambiente che ospita la cucina con lavello sotto finestra un sistema di illuminazione che garantisca una buona quantità di luce in ogni momento della giornata.

Altri aspetti da valutare con attenzione? Per esempio, la dimensione e il sistema di apertura della finestra. La finestra non deve infatti ostacolare l’uso del lavandino. Inoltre, bisogna prendere bene le misure relative all’altezza dei mobili e della finestra. Chi desidera una cucina con lavello sotto finestra deve tener presente che, spesso, le finestre tradizionali con anta a battente sono poco indicate, perché le ante rischiano di essere d’intralcio con la rubinetteria. Le finestre a scorrimento, a vasistas o con apertura a ghigliottina sono invece ottime alternative per chi intende installare una cucina di questo tipo.

Lo svantaggio principale di una cucina con lavello sotto finestra rispetto a una cucina tradizionale è l’assenza del pensile normalmente deputato a ospitare lo scolapiatti. In questo tipo di configurazione, si può allora decidere di rinunciare completamente allo scolapiatti, sostituendolo con la lavastoviglie. Oppure si può ricorrere a una delle diverse alternative a disposizione. Quali? Una soluzione funzionale prevede l’installazione di un cassetto contenitore al di sotto del lavello, da usare come un tradizionale scolapiatti. Altre soluzioni da considerare sono gli scolapiatti da appoggio, da sistemare sul piano di lavoro vicino al lavello quando si sciacquano stoviglie e posate. Se si ricorre a un modello di design, si può anche decidere di lasciare a vista lo scolapiatti e di considerarlo a tutti gli effetti come un accessorio della cucina.

Soluzioni su misura per progettare la cucina con lavello sotto finestra perfetta

Per avere una cucina con lavello sotto la finestra che sia capace di stupire gli ospiti, è importante prendersi del tempo per progettare al meglio ogni aspetto dell’arredo. In una configurazione del genere, tutto o quasi ruota attorno alla finestra ed è da qui che si deve partire per un progetto su misura perfetto.

Intervenire sul sistema di apertura della finestra può cambiare il volto e aumentare la funzionalità della cucina. D’altro canto, scegliere dei mobili dai colori chiari e un’illuminazione diffusa può far risaltare l’eleganza dei mobili stessi e dei materiali scelti per arredare la stanza.

I progetti di cucine con il lavello sotto finestra sono ideali per chi ama le cucine dallo stile contemporaneo e in cui si ricerca l’equilibrio tra la funzionalità e il design degli interni. La versatilità di questo tipo di configurazione permette di arredare la stanza con mobili di vario genere, lasciando così piena libertà di muoversi in una cucina dalle linee minimal, dal gusto vintage oppure dall’aspetto rustico.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

l Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book