Il Piccolo Blog

Cucine classiche in legno, calore e armonia senza rinunciare alla modernità

Cucine classiche in legno

Se si sceglie una cucina in legno in stile classico, si sposa il romanticismo. Ma con le comodità

Optare per delle cucine classiche in legno non vuol dire assolutamente compiere una scelta anacronistica bensì decidere per una tipologia di cucina capace di donare un impagabile senso di calore domestico. Non viene nemmeno sacrificata l’efficienza: se si crede che con la modernità si sposino solamente cucine ultra moderne, essenziali e lineari, caratterizzate da ogni elettrodomestico di ultima generazione, si sbaglia. Il classicismo infatti è un modo di pensare, di vivere la casa, di arredare, non un limite di tempo. Infatti, in una cucina che segue questo stile, così come in qualsiasi altra stanza, non vengono esclusi prodotti capaci di aiutare le persone a vivere meglio, in questo caso da forni a lavastovigli, da oggetti hitech a quelli integrati nella domotica.

Chi desidera delle cucine classiche in legno, sta sposando un concetto di arredamento legato al romanticismo senza tempo, a una casa che strizzi l’occhio all’antico senza scordare il moderno. Sta scegliendo ordine formale, simmetria, pulizia nelle forme, senza per questo trascurare l’estetica, anzi. Sta decidendo di avere una cucina che sappia accogliere e coccolare.

Come inserire gli elettrodomestici nelle cucine classiche in legno

Il legno è per eccellenza il materiale che porta con sé il calore del focolare, in ogni stanza. È ancora molto amato, e probabilmente non smetterà mai di esserlo, anche perché è adattabile e resistente all’usura e al tempo. Tra l’altro, se lo si sceglie per la propria cucina, esso è molto traspirante e favorirà la conservazione degli alimenti.

Le cucine  classiche in legno non sono prive degli elettrodomestici moderni che sono in grado di facilitare la vita a chi cucina e pulisce. Semplicemente, essi vengono tenuti un po’ nascosti, incassati con sapienza nei mobili, anziché evidenziati come si potrebbe invece scegliere di fare in un locale ultramoderno. Per esempio, frigorifero e lavastoviglie possono essere a incasso, il forno può essere inserito in una muratura, capace al tempo stesso di richiamare una nota rustica. Non si opterà per una cappa super moderna in materiali modernissimi ma non vi si rinuncerà, inserendone una a scomparsa.

Insomma, una cucina che sia ispirata allo stile classico e costruita in legno non fa rinunciare alle comodità. Per nulla! Le inserisce solo in un contesto diverso, donando alla stanza simmetria, ordine e armonia. Ogni elemento deve essere misurato e piacevole da vedere, in perfetto stile classico. I colori, solitamente, sono tenui. Il legno può essere lasciato nel suo colore naturale, oppure lo si può laccare o scegliere con delle nuance delicate, bianco o tinte comunque tenui. Anche i contrasti troppo decisi non si addicono bene al classicismo: piace molto la cucina tutta bianca, mentre quella nera è poco inseribile in uno stile simile e si sposa meglio con una casa contemporanea. I colori chiari sicuramente aiutano la cucina stessa a essere luminosa, si ponga comunque un occhio di riguardo alla luce, fondamentale nel concetto classico di arredamento.

Tavolo, altri materiali e utensili, come completare al meglio la cucina

Un bel tavolo di legno, dello stesso materiale del resto, sarà perfetto nelle cucine classiche in legno. I pavimenti potranno essere in cotto o mattonato. Ma attenzione, cucine classiche di legno non escludono altri materiali. Si potranno infatti abbinare per esempio marmo, vetro ceramica, ottenendo effetti delicati e raffinati. Meno adatti invece materiali estremamente moderni come l’acciaio, che spesso caratterizza le cappe, o il Fenix.

Si tenga sempre presente che legno è un materiale generico, ma che vi sono tante tipologie. Perfetto per le cucine classiche c’è quello di noce o di ciliegio, simbolo di calore. Per riporre tutto ciò che serve, nelle cucine che si ispirano al classicismo si dovrebbero scegliere cassetti e ripiani. Ottimi complementi d’arredo, da tenere in bella mostra nelle cucine classiche in legno, sono utensili che strizzano l’occhio al passato, come pentole di rame o servizi in ceramica, per portare una sensazione di vissuto senza tempo.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book