Il Piccolo Blog

Design organico: che cos’è? Come creare una casa dal design “organico”?

Design organico

Il cosiddetto design organico è stato riscoperto di recente ed è una delle tendenze più in voga del momento. Di che cosa si tratta? In estrema sintesi, la disciplina si basa sull’idea che l’arredo degli interni debba essere in relazione e in armonia con la natura.

Questo principio fa da guida per la scelta degli arredi di tutta la casa, in interno e in esterno, e si lega alla perfezione con le soluzioni d’arredo che vanno alla ricerca di mobili, complementi e accessori di origine naturale e sostenibili.

Che cosa si intende per design organico?

I concetti a cui si ispira il moderno design organico non sono una scoperta recente. I primi esperimenti di successo, infatti, risalgono a circa un secolo fa e hanno a che fare principalmente con l’architettura. Il contributo di Frank Lloyd Wright prima e le soluzioni adottate nell’ambito dell’Art Nouveau poi rappresentano l’origine di quello che oggi si definisce organico.

Quando si parla di interni organici, si fa riferimento a uno stile d’arredo che va alla ricerca di materiali e di forme che stabiliscono un equilibrio dinamico e una profonda armonia tra le persone e l’ambiente naturale. In questo particolare stile, nulla è lasciato al caso: i mobili e i complementi hanno linee funzionali e sono realizzati con materiali sostenibili. Allo stesso tempo, si ricercano equilibrio e armonia anche tra le linee del mobile e la sua funzione.

Come abbiamo già indicato, la principale protagonista del design è la natura. È a essa che ci si ispira per definire le forme e le modalità di funzionamento dei diversi componenti dell’arredo. È facile intuire che il design organico coinvolge ogni aspetto della progettazione: non riguarda solo la scelta dei materiali e della disposizione dei mobili e dei complementi, ma influenza anche la struttura dei mobili, l’organizzazione degli spazi esterni, la scelta della rubinetteria e dei sanitari del bagno e così via. Ogni minimo aspetto dell’arredamento è oggetto di attenzione da parte del designer specializzato in interni “organici”.

In sostanza, l’idea alla base dell’interior design è che, nella progettazione delle nostre case, si debba prendere come punto di riferimento e replicare, per quanto possibile, la perfezione che caratterizza il mondo naturale. Dall’unione tra funzionalità e cura estetica nascono interni efficienti e lussuosi, capaci di garantire un ottimo livello di benessere.

L’interior design organico si lega “naturalmente” all’architettura organica e permette di ottenere i migliori risultati quando i designer d’interni e gli architetti lavorano insieme e condividono la stessa visione del progetto.

Che cosa considerare se si vuole progettare un arredo in stile organico?

Nella progettazione dell’arredo in stile organico, si deve prestare grande attenzione alla ricerca delle forme, dei materiali, dei colori e degli stili dei mobili che sono più funzionali al raggiungimento dell’obiettivo desiderato. L’obiettivo è creare un risultato armonioso tra i diversi componenti dell’arredo e tra il design d’interni e l’ambiente esterno.

Una delle idee alla base della progettazione organica nel design d’interni è che lo spazio che si abita non è isolato e separato dal resto dell’ambiente (esterno alla casa). Al contrario, le varie stanze della casa sono in relazione con ciò che le circonda e, per respirare un’atmosfera che suscita sensazioni di relax e benessere, è necessario non sottovalutare il ruolo della natura circostante. I quattro elementi – aria, terra, acqua e fuoco –, insieme alle architetture disegnate da madre natura, sono presenze più o meno evidenti in tutti i progetti di interior design organico.

Nella progettazione degli arredi, bisogna dunque studiare le caratteristiche dello spazio esterno e capire come l’edificio si inserisce nel contesto naturale che lo circonda.

Quali sono i principi da seguire per definire un progetto d’arredo organico?

La ricerca del benessere è uno dei principi cardine su cui si basa questo design. Il benessere viene perseguito attraverso l’uso di arredi funzionali e minimal, lo sfruttamento delle fonti di illuminazione naturale e l’uso di materiali il più possibile legati all’ambiente in cui ci si trova. In tal senso, è preferibile avere stanze ampie e a pianta aperta ed evitare l’uso di numerosi materiali diversi all’interno di ciascuno spazio.

Un altro principio strettamente legato alla filosofia dell’organico organico è ovviamente la sostenibilità. Usare materiali di origine naturale e prediligere legno e pietre ottenuti dal territorio è una scelta in linea con l’idea fondante del design e, al tempo stesso, riduce l’impatto ambientale delle scelte d’arredo.

Altrettanto importante è garantire che l’arredo sia efficiente dal punto di vista energetico. Se negli anni Venti del Novecento, quando l’interior design organico ha fatto il suo debutto, questo tema non era prioritario, oggi assume un’importanza fondamentale. Da questo punto di vista, si possono introdurre sistemi domotici che regolano la quantità di luce presente in casa, sensori che ottimizzano la temperatura e la qualità dell’aria e impianti che assicurano la massima efficienza nell’uso dell’energia.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book