Il Piccolo Blog

Divano curvo: tutto quel che devi sapere per fare la scelta giusta per la tua casa!

Divano curvo

Un divano curvo è un’originale soluzione di design, da poter sfruttare ad esempio per l’arredamento di saloni e di open space.

Le linee morbide e arrotondate di questi modelli ingentiliscono anche l’arredo più rigoroso e si inseriscono perfettamente in contesti progettati seguendo lo stile contemporaneo. Quando si accostano i divani curvi ai giusti complementi d’arredo, si ottiene un risultato di grande effetto, che cattura sempre l’attenzione.

Quando arredare la zona living con un divano curvo?

I divani curvi si rivelano perfetti per arredare le stanze di grandi dimensioni e i saloni a pianta aperta. Per far risaltare al meglio la forma del divano, è consigliabile posizionare il mobile distanziato dal muro, in modo da poter apprezzare sia la sua parte frontale sia il suo retro.

Per scegliere i materiali e i colori migliori del divano curvo da inserire nel proprio salone, è importante considerare le caratteristiche della stanza e le scelte d’arredo fatte per il resto dei mobili presenti. Anche tener conto dell’uso che si prevede di fare del divano aiuta a identificare le caratteristiche migliori del mobile.

I divani curvi in pelle sono la scelta giusta per chi desidera un modello comodo e resistente, da usare nella quotidianità e per ospitare familiari e amici durante le serate trascorse in compagnia. Invece, chi per la propria casa ha scelto uno stile d’arredo più moderno e informale può considerare l’idea di un sofà curvo con rivestimento in tessuto. Si tratta di modelli molto pratici, che non richiedono una manutenzione particolare e che sono disponibili in un’infinità di colori.

Proprio la scelta del colore è prioritaria. Dal momento che spesso il divano curvo è inserito in stanze della casa che sono spaziose e ben illuminate, si può scegliere un rivestimento di qualsiasi colore, senza temere che il mobile rubi luce o faccia apparire cupa la stanza.

Un altro consiglio importante. Nella scelta del colore del divano curvo, accertati che ci sia equilibrio tra il mobile, le pareti e i complementi d’arredo che si trovano nelle immediate vicinanze del divano, come eventuali pouf, tappeti e lampade.

Inoltre, può essere una buona idea scegliere in contemporanea il divano e la carta da parati da usare per rivestire le pareti del salone. In alternativa, si può decidere di lasciare le pareti di colore bianco, lasciando al divano e ai complementi d’arredo il compito di apportare un tocco di colore alla stanza.

Divano curvo

Quali sono i benefici di arredare con un divano curvo?

Rispetto a un classico divano con struttura lineare o angolare, un sofà curvo crea un’atmosfera più accogliente e conviviale. In effetti, le linee arrotondate e la disposizione dei posti a sedere incentivano il dialogo e l’interazione tra le persone, creando subito un senso di intimità e di vicinanza.

Per di più, posizionare un sofà curvo all’interno di un loft o di un open space aiuta a definire gli spazi in maniera delicata. Mentre un divano lineare finisce con il separare in maniera netta la zona più conviviale del salone dal resto della stanza, un sofà curvo asseconda il flusso e determina un passaggio più naturare – e più sfumato – tra le diverse aree dell’ambiente.

Grazie all’uso di soluzioni di design modulari, poi, ognuno può configurare il proprio divano curvo come meglio preferisce. I divani modulari permettono ad esempio l’aggiunta di sedute extra, di poggiatesta o di poggiapiedi e, in alcuni casi, consentono di personalizzare la configurazione del divano, cambiando la disposizione dei suoi moduli.

La varietà dei modelli a disposizione facilita il processo di scelta. Chi ama gli arredi essenziali e minimal può per esempio completare la decorazione del proprio salone con una seduta curva senza schienale. La struttura lineare e semplice di questo modello offre sedute confortevoli e ha un design aperto verso il resto dell’ambiente.

Tra i tanti modelli disponibili, ci sono anche i divani curvi dotati di piedini oppure i divani dalla struttura compatta, cioè che arriva fino a terra. Chi ama le soluzioni flessibili e personalizzabili può considerare l’idea di arredare il salone con un sofà curvo al quale si possono aggiungere dei moduli extra. Tra elementi utili ad aumentare il comfort delle sedute e moduli angolari che fungono da tavolinetto portaoggetti, è possibile creare configurazioni davvero uniche e funzionali.

Le possibilità di personalizzazione non si limitano alla scelta della struttura e del colore migliore del divano. È possibile definire il proprio arredo ideale anche richiedendo la realizzazione di un sofa curvo su misura. Oppure si può decidere di aggiungere dei complementi d’arredo. Tanto per fare un esempio, se si combina un sofà curvo con un tavolinetto di design o con un tappeto di forma rotonda o ovale, si può creare all’interno del salone una comoda zona relax.

Come far risaltare il divano curvo con i giusti abbinamenti?

La disposizione dei mobili è fondamentale per ottenere un ottimo risultato e per far risaltare il divano. Affinché le linee del sofà curvo siano in primo piano, è bene che il mobile sia staccato dal muro. In questo modo, chiunque entri nella sala può osservare il divano da ogni angolatura possibile e seguire con gli occhi le linee curve dello stesso.

Se si vuole ricavare all’interno dell’open space o del loft una zona salotto, dedicata alle conversazioni e all’interazione con amici e familiari, si potrebbe anche decidere di inserire due divani curvi identici, uno di fronte all’altro. Questa soluzione crea una sorta di isola all’interno della stanza, ben delimitata dai divani, ma comunque in continuità con il resto dell’ambiente.

In sostanza, sono diversi gli accorgimenti che si possono adottare per enfatizzare la presenza di una seduta curva all’interno di un salone. Se il modello scelto prevede dei moduli aggiuntivi, decidere di personalizzare la struttura in tale maniera è una prima strategia molto utile. In più, si può far emergere il divano agendo sul piano estetico. E cioè? Sottolineare il mobile con un tappeto di lusso è una soluzione d’arredo molto efficace. Anche creare un buon contrasto tra il design del divano e i colori delle pareti è una buona idea per far risaltare le linee originali del divano.

Un consiglio finale per valorizzare i tuoi divani curvi. Ricorda sempre che l’illuminazione gioca un ruolo importantissimo nella personalizzazione di tutti i progetti di interior design. Gli arredi che prevedono l’uso di un sofà curvo non fanno di certo eccezione. In effetti, l’angolatura e la temperatura giusta delle luci possono aiutare a creare un’atmosfera sofisticata, calda, ricercata. In tal senso, puoi valorizzare il tuo divano curvo usando delle lampade a piantana oppure puoi prevedere delle lampade poggiate su un tavolinetto. Quest’ultimo andrà posto al lato o di fronte al divano.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book