Il Piccolo Blog

Herzog & De Meuron, un’eccellenza made in Svizzera

Herzog & De Meuron, due nomi, due architetti, due artisti, lo studio di architettura probabilmente più celebre e sicuramente uno dei più rinomati e famosi al mondo. A fondarlo Jacques Herzog e Pierre De Meuron, due architetti che oltre che dal genio e da una visione comune dell’architettura e del modo di concepire edifici e strutture sono accomunati anche dall’anno di nascita, il 1950.

Lo studio Herzog & De Meuron si trova a Basilea, si può dunque parlare di una eccellenza svizzera (lo sono entrambi) nel campo dell’architettura, ed è stato fondato nel 1978. Si sono laureati tre anni prima, Jacques Herzog al Politecnico di Zurigo e Pierre De Meuron a Haward.

Dall’Allianz Arena ai musei, le opere di Herzog e De Meuron

Da allora Herzog e De Meuron si sono occupati di progetti leggendari, tra tutti basti citare l’Allianz Arena, lo stadio di Monaco di Baviera, con un enorme parcheggio sotterraneo e una copertura delle facciate in materiale riciclabile e lo stadio Olimpico di Pechino. A renderli celebri al grande pubblico è stata la conversione della stazione elettrica di Bankside a Londra nella Tate Modern. Insomma, quelle di Herzog e De Meuron sono tutte opere di grande caratura e di tipologie diverse, anche se la filosofia architettonica che li contraddistingue è il fil rouge che accomuna edifici e strutture molto differenti tra loro soprattutto come funzioni. Addirittura Herzog e De Meuron sono considerati i maestri nella progettazione di musei: al loro attivo ve sono parecchi tra i più prestigiosi del mondo, da Collezione Goetz a Monaco di Baviera alla Tate Modern di Londra; dal Museu Blau a Barcellona fino al museo Unterlinden a Colmar.

Nel 2001, quindi prima del progetto dell’Allianz Arena, Herzog e De Meuron sono stati insigniti del premio Pritzker, una sorta di Nobel per l’architettura, poi sono arrivati anche la RIBA Royal Gold Medal e il Praemium Imperiale in Giappone. La loro prima opera a livello cronologico, la Casa Blu a Oberwil, mostra già quelle che saranno le loro caratteristiche. Hanno dato volutamente un senso di fragilità all’edificio, con un giunto di costruzione sulla facciata stradale, la cui apertura della finestra prefabbricata in cemento armato è posizionata in modo eccentrico. Herzog e De Meuron hanno optato per un balcone simile a una loggia aperto verso il giardino, con all’interno pure una scala in metallo filigranato e curvo che conduce alla soffitta. Insomma, facile capire quanto l’architettura di Herzog e De Meuron sia geniale e particolare e sappia unire dei richiami a precise culture architettoniche e innovazioni. Per esempio, il tema del giardino recintato che si vede nella Casa Blu verrà ripreso dai due architetti in altri lavori.

Herzog e De Meuron, innovazione e un occhio alla tradizione del Centro Europa

Lo stile di Herzog e De Meuron è innovativo e unico ma strizza nel contempo l’occhio alla tradizione centro europea. Un ruolo fondamentale nei loro edifici lo ricopre spesso l’involucro esterno, elemento da cui spesso partono per determinare le loro forme. Esso è separato dalla cubatura degli edifici, le cui superfici vengono usate per determinati messaggi autonomi. Esempi ne sono le foglie di eucalipto stampate sulle facciate del Padiglione della Ricola a Mulhouse o serigrafie inserite sul vetro e sul calcestruzzo della Biblioteca della Scuola Tecnica di Eberswalde

Quanto meno nella fase iniziale Herzog e De Meuron si ispiravano al minimalismo di Donald Judd, poi tutto si è evoluto verso uno stile unico e distintivo. Molta attenzione viene posta, in modo che si potrebbe definire quasi maniacale, alla cura dei dettagli, nonché dei materiali utilizzati e delle tessiture.

Con il Parking situato all’1111 Lincoln Road di Miami Herzog e De Meuron hanno rivoluzionato anche il concetto di garage. La loro opera, come tutte, è inserita nell’ambiente e ha un forte impatto sul design del territorio, al confine tra archeologia e arte.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book