Il Piccolo Blog

La classe dei lampadari classici eleganti per sale da pranzo di prestigio

lampadari classici eleganti

La luce è importante! In salotto e non solo

Illuminare la propria sala da pranzo, una stanza dove accogliere gli ospiti nel corso di piacevoli cene conviviali, con raffinatezza e classe è un obiettivo di molti. Nell’interior design si è compresa l’importanza di una luce adatta e dunque questo elemento è divenuto curato tanto quanto la scelta dei mobili. Per locali che vogliono essere fini e strizzare un occhio a atmosfere senza tempo, dei lampadari classici eleganti sono sicuramente una opzione valida.

Lampadari classici eleganti, si parta sempre dalle dimensioni

Come sempre le possibilità sono ampie e si possono adattare alla tipologia del proprio appartamento. Ma se si parla di qualcosa di classico, probabilmente lo si vuole collocale in una sala che segua lo stile classicheggiante e imponente, con una forte aura di romanticismo. I lampadari classici eleganti sono appesi al soffitto e sono fatti per essere inseriti in un contesto elegante e con mobili che si fanno notare: anche loro non vogliono solo illuminare bensì farsi vedere. Quindi, via libera anche a dimensioni importanti, sempre tenendo conto della grandezza (e dell’altezza) del locale, perché un lampadario eccessivo ha il potere di rimpicciolire con decisione la stanza, non certo l’effetto che si vuole ottenere.

Se deve illuminare in particolare il tavolo dove si mangia, si prenda in considerazione la sua forma, per decidere se scegliere lampadari classici eleganti con decorazioni diffuse oppure no. Se è allungato, servono più punti luce (che possono arrivare anche, eventualmente, da luci naturali come finestre o da faretti collocati in punti strategici. Il lampadario deve essere il protagonista principale), se è rotondo o quadrato ne basta uno, sistemato al centro.

Tipologie e materiali per un lampadario elegante che strizzi l’occhio alla classicità

Tra le possibilità ci sono i lampadari a corona, quelli forse nell’immaginario collettivo più classici in assoluto, con una luce principale al centro e altre minori attorno. Assomigliano, per la forma e per quel che richiamano, a una corona: molto eleganti! Comuni nel classicismo sono anche i modelli a bracci: il numero dei bracci è variabile, da pochi di grosse dimensioni a tanti di piccole, ciascuno con una luce. In questo modo è certamente possibile distribuire con giochi sapienti il grado di luminosità. Le varianti per ogni tipologia sono ovviamente infinite. Ci sono anche dei lampadari che creano una luce diffusa e particolare grazie a dei paralumi, che sono essi stessi parte della struttura e del fascino.

Per i lampadari classici eleganti non si può prescindere da un materiale di un certo tipo: opulento, di lusso. Per osare verso qualcosa di davvero raffinatissimo e speciale, si può scegliere l’oro o l’argento. Per soluzioni meno complesse e estreme, i cristalli sono assolutamente perfetti e infatti anche al giorno d’oggi sono molte le tradizioni che si concentrano su lampadari capaci di strizzare l’occhio all’antico e alla classicità. E qui la varietà è ampia: da quelli di Boemia a quelli di Murano, da quelli di Swarosky a quelli fatti di gocce. Si tratta quasi sempre di modelli pensati e realizzati da maestri che portano avanti tecniche ancora artigianali, seppur declinate nella modernità, contribuendo al fascino di questi prodotti, che saranno capaci di arricchire in modo unico la sala.

In un salotto elegante, serve un lampadario di un certo tipo: no alle plafoniere, sì a pezzi di antiquariato

Una sala da pranzo classica avrà mobili di un certo pregio, con materiali come per esempio il legno, decorati con boiserie e rifiniture evidenti, divani e poltrone maestosi, tavoli grandi e massicci. I lampadari classici eleganti quindi dovranno, per inserirsi al meglio, seguire lo stile: dovranno essere elaborati, curati nei minimi dettagli, con finiture di pregio, capaci di dare davvero un tocco in più. Non devono assolutamente mimetizzarsi ma anzi essere notati. Le forme ricercate sono benvenute, come quella conica o quella floreale. Il minimalismo che caratterizza i lampadari moderni non trova spazio in questa concezione classica. Quel che non va assolutamente bene è la plafoniera! Se ben inserito nel contesto, il modello di antiquariato è un’ottima scelta.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book