Il Piccolo Blog

Chalet o baita, coi lampadari per case di montagna si conservi il fascino dell’ambiente

lampadari per case di montagna

Case di montagna, un’oasi dove rifugiarsi

Una fuga dalla città e dallo stress, una oasi dove ripararsi quando si ha voglia di riposarsi, di ristorarsi, di stare con la famiglia e con gli amici. Le case in montagna continuano a piacere moltissimo a persone di ogni genere: per andare a sciare d’inverno o per prendere il sole e fare lunghe passeggiate d’estate. Avere una casa propria o in affitto è ancora un’abitudine di tanti, che spesso preferiscono l’indipendenza di uno spazio ad hoc agli alberghi, magari in una zona non troppo lontana. Gli appartamenti, le baite, gli chalet e le villette però vanno anche arredati e curati nei minimi dettagli per poter donare quell’aura di benessere e fra le varie scelte che si devono compiere quella dei lampadari per case di montagna non è da trascurare.

Lampadari, per la montagna spesso si sceglie diversamente che per gli appartamenti di città

Infatti non si può prescindere dall’illuminazione, in qualsiasi contesto, e ciò vale anche per case di montagna. Tra l’altro, la logica può essere diversa rispetto a quelle che regolano l’arredamento di appartamenti in città. Se per esempio si vive in una grande realtà classica e elegante, illuminata con lampadari di cristallo, cristallo di Boemia, Swarosky, cristalli di Murano o ancora lampadari a goccia, si vuole qualcosa di più intimo nella seconda casa. Se si hanno dei lampadari moderni in un contesto più essenziale, si desidera una illuminazione che strizza l’occhio al passato in montagna.

Solitamente il desiderio è quello di dare un tocco intimo alla propria casa dove ci si rifugia per vacanze e weekend e l’illuminazione è un dettaglio che contribuisce molto a ciò.

Per scegliere i lampadari per case di montagna, è fondamentale capire, come sempre, lo stile delle stesse. Se si parla di case moderne e pressoché simili a quelle di città, possono valere le regole che si sono sempre date per i primi appartamenti. Ma spesso una abitazione di vacanza ha delle sue particolarità, per esempio gli chalet più suggestivi sono in legno e hanno le travi a vista, oppure richiamano atmosfere tipicamente montanare.

I lampadari per case di montagna vanno bene se le travi non sono a vista

I lampadari per case di montagna non sono la prima scelta cui si pensa quando si ha a che fare con uno chalet, se esso ha le travi a vista. Si tenga conto che si tratta di una costruzione prevalentemente in legno, dall’innegabile fascino, sia quando fuori c’è la neve che quando dominano il verde dei prati e l’azzurro del cielo. A quel punto, si potrebbe optare per una illuminazione con cavi, che è più discreta. Un lampadario che pende, infatti, potrebbe rischiare di mettere in secondo piano il sistema di travi, che invece costituisce una particolarità da evidenziare. Come sempre, tutto si può nell’arredamento, ma nascondere i punti di forza è peccato.

Invece vanno benissimo i lampadari per case di montagna quando le travi non si vedono. Allora si può veramente avere una scelta ancora più ampia. Si può, per rimanere in tema, richiamare atmosfere rustiche con la scelta delle lampade, siano esse pendenti o applique o ancora soluzioni da terra. Per evidenziare i materiali rustici, come il legno, delle case da montagna e accentuare la sensazione di rilassamento e di calma, è consigliabile optare per una luce diffusa e soffusa, uniforme in tutto l’ambiente, che sia capaci di accarezzare dolcemente le superfici. Ovviamente, dei punti luce che saranno maggiormente illuminati dovranno essere previsti in alcune zone, come dove si legge (un angolino dove sprofondare in poltrona con un libro è irrinunciabile in una appartamento dove rilassarsi!) e presso il tavolo dove si mangia.

Attenzione allo stile e ai materiali

Come sempre, si deve tenere conto delle dimensioni dei locali per scegliere i lampadari per case di montagna, perché uno troppo imponente abbassa i soffitti. Per lo stile e i materiali, dal moderno al più rustico, si vada in continuità con il resto della casa. È preferibile una luce calda, più intima.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book