Il Piccolo Blog

Le 10 cucine più belle al mondo mostrano le tendenze: ordine, eleganza, funzionalità e tanto legno

Le 10 cucine più belle al mondo

Stili e gusti, nelle cucine c’è di tutto

È possibile determinare quali sono le 10 cucine più belle al mondo? La bellezza è insita in ogni stile.

Ci sono le cucine classiche, dove si gioca con l’armonia delle forme, cercando di avere una simmetria perfetta e una sensazione di calma e di linearità. Il piano cucina si trova al centro, tutto si sviluppa secondo una logica che infonde tranquillità e serenità, oltre che eleganza. I colori sono tenui, ci sono vetrinette di vetro o cristallo che contengono utensili dal gusto di vissuto, in rame, o porcellane raffinate. Poi ci sono le cucine rustiche, in muratura, con stufe dei tempi ancora perfettamente funzionanti o che riproducono quelle che furono, grandi tavoloni in legno grezzo e un’aria di vissuto col suo innegabile fascino. Si passa alle cucine moderne, con una forte personalità estetica (anche colorate), pur nel segno del minimal e delle linee pulite, oppure con disegni e decorazioni importanti. Infine piacciono molto, adattabili a open space di grandi dimensioni, dove le cucine a loro volta sono a vista, o in appartamenti dove non c’è tanto spazio, le cucine contemporanee, con pochi fronzoli e una forte essenzialità nelle forme e nell’organizzazione, pur con un deciso ritorno al concetto di calore domestico, si pensi all’uso del legno. E quelle moderne contemporanee, che prendono il meglio dei due stili.

Quali sono le 10 cucine più belle al mondo dalle ricerche Internet

Le 10 cucine più belle al mondo hanno ovviamente un mix di stili. Sono state determinate da un sito Internet in base alle ricerche online del 2020. E si vede come ogni nazione ha il suo gusto, anche se l’internazionalizzazione porta a avere la possibilità di ricreare ovunque ciò che si ama: si pensi alla diffusione dello scandinavo, per esempio.

Per quanto concerne la più cliccata fra le 10 cucine più belle al mondo in Italia, vince lo stile contemporaneo. Il modello scelto è caratterizzato dal color bianco con finiture estremamente pulite e tocchi di legno, con qualche accenno al vintage e una incredibile quantità di luce naturale che entra dalle finestre.

In Francia, a imporsi è una cucina essenziale e compatta, in cui dominano colori tenui e naturali (bianco, nero, verde e marroncino, ben mixati con una forte armonia), isola dove si mangia con sgabelli di forma ricercata e lampade pendenti. Molta armonia, insomma, in uno spazio raccolto.

L’Australia premia un mix tra il particolare stile Hampton e elementi classici. La palette di colori è quella del bianco e nero, con materiali ricercati. Ci sono lampade a sospensione e dettagli in marmo.

Insomma, le 10 cucine più belle al mondo sono perfettamente armoniche e eleganti. In Germania invece si impone un modello che unisce legno e Fenix. Pensata per un ex fienile, incarna la modernità e il rustico che tanto piaceva ai tempi, con ampi spazi contenitivi e un enorme bancone.

Superfici pulite, finiture lucide e riflettenti, colori neutri sono invece le scelte degli indiani, con un contrasto tra bianco, grigio e beige e degli inserti, come i paraschizzi, in raffinato vetro. E l’Irlanda? Muratura estetica a vista dietro il piano cottura, isola squadrata sul bianco e nero. Mix anche in Spagna, con l’immancabile legno e dei mobili grigi, con ampio spazio a una isola funzionale. In Giappone vince la funzionalità, con molto spazio per riporre utensili e pentole e un particolare mobile in legno di noce. E la Russia? Legno naturale, un grigio e linee decise. Il Regno Unito premia una commistione tra classico e contemporaneo, con un mix di texture e una combinazione di colori chiari e scuri.

Cosa ci dicono le 10 cucine più belle al mondo?

Insomma, non sono state elencate tutte le 10 cucine più belle al mondo, ma si capisce cosa viene cercato: unione di stili, ricercatezza, tanto legno, attenzione a dettagli come rifiniture, ordine, armonia.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book