Il Piccolo Blog

Le lampade in cristallo brillano di luce propria

Il cristallo va bene per lampade di ogni genere, dai lampadari a quelle a terra

Le lampade in cristallo spiccano sempre per la loro personalità: non passano inosservate. L’illuminazione in una casa non serve solamente a dare la luce necessaria per svolgere le attività quotidiane o per sedersi con un buon libro, bensì fa anche da elemento di design: per questo quando la si sceglie bisogna metterci la stessa attenzione che si pone nell’acquistare e selezionare i mobili.

Lampade è un termine generico che racchiude una gran quantità di elementi, e il cristallo può farla da padrone in tutte. Esistono infatti i classici lampadari, da appendere al soffitto, alternative alle plafoniere, così come lampade da tavolo, da terra, da parete, a sospensione. Ciascuna ha caratteristiche diverse, anche a seconda dalla stanza in cui andrà. È necessario studiare bene la disposizione delle lampade e dei punti luce per creare un ambiente particolare.

Le lampade in cristallo risplendono sempre!

Il cristallo è da sempre un materiale pregiato. Solitamente, lo si usa per costruire lampadari o pendenti, o per parte di essi: soprattutto il diffusore, che è la parte della lampada che diffonde la luce.

La caratteristica principale delle lampade in cristallo è quella di saper risplendere. D’altra parte, è un materiale che brilla di luce propria, si potrebbe dire. La sua composizione fa sì che anche quando la luce è spenta, ci siano dei riflessi e dei colori sul cristallo. È dunque capace di creare dei giochi di luce anche quando la luce stessa non è accesa, grazie ai riflessi naturali. Non bisogna scordarsi questo dettaglio, perché scegliere delle lampade di cristallo vuol dire avere un effetto speciale ad ogni ora e con ogni tipo di luce. Decisamente un tocco di eleganza e design che va valorizzato.

Proprio perché le lampade di cristallo hanno una loro personalità, è necessario che esse siano integrate con l’ambiente. Potrebbe sembrare che, dato che il cristallo è un materiale prezioso, più si opta per una lampada, soprattutto un lampadario, enorme, più questo darà qualcosa in più alla stanza. In realtà non è così: le lampade non devono essere troppo grandi.

Come adattare le lampade in cristallo allo stile?

Come sempre, la base per la scelta di un complemento d’arredo (tali sono le lampade) deve essere lo stile della casa. Le lampade di cristallo si sposano particolarmente bene con ambienti che vogliono dare un’idea di ricchezza e quasi opulenza, meno in quelli minimalisti e ultra moderni, anche se ci sono modelli adatti. I lampadari in cristallo moderni sono diversi da quelli classici e sono caratterizzati da una maggiore cura nei dettagli.

Sovente i lampadari non sono costituiti da solo cristallo, ad esso vengono accostati montature di acciaio e metallo, dettagli che li rendono assai scenografici per tutte le stanze, dal salotto alla camera da letto.

Cosa considerare quando si scelgono lampade in cristallo

Prima di tutto si consideri l’altezza del soffitto: se è basso, un lampadario di cristallo troppo importante e dalla forma particolare non è adatto. Esso poi sarà l’unica fonte di luce o ce ne saranno altre? Il cristallo al giorno d’oggi viene colorato con colori diversi, fornendo una varietà infinita di possibilità, da adattare anche agli ambienti più moderni. Non si scordi però che i colori chiari e trasparenti accentuano l’intensità della luce e la riflettono con bagliori sfavillanti.

Le lampade in cristallo devono essere pulite: se non sono lucide perdono la loro magia

Chi sceglie delle lampade di cristallo, anche non come lampadari, deve capire che dovrà dedicarvi manutenzione. Il cristallo non ben pulito e lucidato perde il suo effetto, anzi dà un senso di trascuratezza. In realtà, basta usare una soluzione di acqua tiepidain cui versare un detergente neutro e dell’aceto bianco, che renderà la superficie più lucida e liscia, oppure se si vuol guadagnare tempo si possono utilizzare i prodotti che si trovano sul mercato. Ma non si trascurino le proprie lampade in cristallo, sennò la scelta estetica sarà vanificata.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book