Il Piccolo Blog

Madia di design: la riscoperta di un mobile classico del passato

La madia è un mobile immancabile nelle case del passato. La sua funzione originaria era quella di contenere piatti, posate e l’occorrente per imbandire la tavola. Nelle case di campagna, la madia era anche il mobile in cui conservare il pane. Oggi, questo mobile classico viene riscoperto e, nelle versioni di design, è protagonista dell’arredo della zona living. Il segreto del suo successo? La sua notevole versatilità. Vediamo il perché.

Le madie di design moderne

La madia nasce nel XVIII secolo come mobile funzionale. Il suo scopo era quello di contenere gli oggetti usati in cucina per apparecchiare la tavola. La sua struttura risponde in maniera perfetta a tale funzione: il mobile è infatti stretto e lungo ed è organizzato in diversi vani.

Le moderne madie di design mantengono la funzione contenitrice, ma lo fanno in modo più flessibile rispetto al passato. Accanto ai vani chiusi da ante a battente, possiamo trovare cassetti e vani a giorno. Oppure possiamo trovare madie con ante a scorrimento o con ante che si aprono con un sistema a pressione.

Anche nei materiali, le madie di design moderne si allontanano dalla tradizione. Se i mobili antichi sono rigorosamente realizzati in legno massello, con decorazioni più o meno elaborate, i modelli contemporanei di design sono proposti in un mix di materiali che spazia dal legno al metallo, passando per il vetro, il cristallo e la plastica.

I designer dei nostri giorni hanno rivisitato il concetto di madia anche dal punto di vista della struttura. Oltre alle madie che poggiano su dei piedini, ci sono modelli senza piedi, con appoggio direttamente a terra, e modelli ultramoderni sospesi.

I vari modelli di madia di design: soluzioni versatili ed eleganti

Il luogo in cui è abituale trovare una madia è il soggiorno. A seconda dello spazio a disposizione, può trattarsi di una piccola madia a due ante o di un modello extralarge, che può arrivare fino a sei ante. All’interno di questo mobile, possono essere conservati piatti, stoviglie, tovaglie e biancheria da cucina. Sempre più, però, la madia trova spazio in altri ambienti della casa.

La semplicità e l’eleganza di questo mobile basso possono essere sfruttate nella zona dell’ingresso, in un sottoscala e perfino in camera da letto. In tutti questi ambienti la funzione della madia (di design o tradizionale) è essenzialmente quella di contenere oggetti di vario tipo e di permettere di organizzare lo spazio in maniera ordinata. Una madia di design, ad esempio, può essere perfetta per riporre i giochi nella camera dei ragazzi o per sistemare gli oggetti che vengono lasciati all’ingresso.

Le soluzioni proposte dai designer sono così tante che è facile trovare il modello perfetto che si adatti allo stile d’arredo scelto per la propria casa. I modelli in legno chiaro dalle linee minimal sono ideali per gli ambienti arredati in stile nordico. D’altro canto, le madie realizzate con essenze scure come il legno di noce sono la scelta forse più corretta per le case in stile rustico. Una madia di design si adatta bene anche agli ambienti industriali. I modelli con linee squadrate, inserti in metallo e un’alternanza di vani a giorno e vani protetti da ante possono completare l’arredo della zona giorno anche di case e open space in stile ultramoderno.

Esistono anche proposte di design più originali

L’innovazione delle madie moderne passa per l’uso di colori e linee originali. I modelli con cassetti sono molto utili per organizzare lo spazio di lavoro nel proprio studio o nella postazione usata per lo smart working. Le madie dai colori pastello o sgargianti sono invece un’ottima soluzione per dare un tocco di colore in camera da letto.

Nella zona giorno della casa, la madia può diventare il mobile contenitore da affiancare al mobile porta TV. Oppure può essere sfruttata per delimitare le varie zone dell’ambiente. Nel primo caso, si può fare ricorso a un modello di design sospeso, che ha il grande vantaggio di alleggerire visivamente l’ambiente.

Le madie con struttura a giorno sono invece perfette per creare una separazione visiva tra una zona e l’altra della stanza. Questa soluzione è indicata in particolar modo negli open space. Inserire al centro della zona living un modello di design, magari realizzato in metallo e cristallo, crea una separazione fisica nella stanza e permette di impreziosire l’ambiente, esponendo piccole opere d’arte o oggetti preziosi. Insomma: la versatilità delle madie di design, proprio come dicevamo all’inizio dell’articolo, ne fa un mobile d’arredo che può stupire per il tocco persona che regala ai diversi ambienti casalinghi.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book