Il Piccolo Blog

Il mobile da soggiorno in legno: guida alla scelta

Il mobile da soggiorno in legno: guida alla scelta

Il mobile da soggiorno in legno è tra i pezzi d’arredo che più è cambiato nel corso del tempo. Il legno è l’unico punto fermo: il fascino delle venature, dei nodi e le sfumature delle diverse essenze legnose continua a conquistare il cuore degli appassionati di interior design. Negli anni i mobili da soggiorno si sono fatti più essenziali e si sono trasformati in elementi modulari e componibili, perfetti per creare un arredo personalizzato e su misura.

Come scegliere il perfetto mobile da soggiorno in legno

Oggi quando si parla di mobile da soggiorno in legno si fa solitamente riferimento a mobili componibili che vengono installati lungo una porzione della parete della zona giorno della casa. Fino a un paio di decenni fa il mobile principale che aveva il compito di arredare il soggiorno era molto diverso, più imponente e più austero.

Le moderne tendenze di interior design privilegiano soluzioni modulari e facili da personalizzare, adatte ad arredare spazi anche molto diversi tra loro e adattabili a diversi stili d’arredamento.

Anche l’uso delle essenze legnose è cambiato nel corso del tempo. Se i mobili in legno da soggiorno più tradizionali erano realizzati in essenze resistenti e preziose come il ciliegio e il noce, nei mobili da soggiorno moderni si prediligono essenze più chiare come il rovere e il frassino.

Per trovare il mobile da soggiorno in legno perfetto per il proprio ambiente bisogna tener conto tanto del tipo di spazio da arredare quanto del gusto personale di chi abita in casa. Sono da valutare con attenzione sia le caratteristiche fisiche della stanza, a partire dalla dimensione e dalla disposizione della casa, sia l’uso che si prevede di fare dell’ambiente.

Il soggiorno può essere interpretato come un prolungamento della cucina e quindi uno spazio in cui è la convivialità a farla da padrone o come uno spazio più votato al relax e in cui trascorrere in tranquillità il proprio tempo libero. Nel primo caso il mobile da soggiorno andrà scelto in modo da garantire un buon equilibrio con il tavolo e le sedie presenti nella stanza, mentre nel caso di un soggiorno orientato allo svago il mobile dovrà prevedere lo spazio per la TV, per eventuali consolle di gioco o per decoder e lettori di DVD.

Il mobile da soggiorno in legno: guida alla scelta

Le configurazioni dei mobili da soggiorno in legno più comuni

Tradizionalmente, il mobile da soggiorno fatto di legno è appoggiato a parete e copre gran parte dello spazio. Le soluzioni più recenti prevedono una configurazione modulare, con la presenza di elementi poggiati a pavimento, elementi fissati al muro o contenitori sospesi.

I mobili da soggiorno in legno modulare sono versatili e flessibili. A seconda delle caratteristiche dello spazio da arredare si possono aggiungere dei moduli e comporre il proprio mobile ideale. Scegliere una soluzione modulare permette un altissimo grado di personalizzazione, perché è possibile non solo definire il numero di moduli ma decidere anche colori e rivestimenti di ciascuno.

Il mobile da soggiorno in legno: guida alla scelta

Alcuni consigli per progettare al meglio la disposizione del mobile da soggiorno in legno

Oltre che agendo sulla composizione del mobile del soggiorno, per dare personalità all’arredo della casa si può anche personalizzare la disposizione delle diverse componenti, scegliendo di dar loro un ordine simmetrico oppure di disporli in maniera asimmetrica. Se la prima soluzione dà un’idea di rigore e precisione, la seconda è da preferire quando si vuole dare dinamicità allo spazio.

Chi sceglie di arredare la propria casa in stile contemporaneo può affiancare ai moduli in legno altre componenti del mobile realizzate in materiali diversi o con finiture particolari: si possono inserire, ad esempio, dei moduli in vetro o delle strutture in legno e metallo. Ancora, si può decidere di comporre un mobile nei colori naturali del legno e inserire una o più componenti verniciate in una tonalità diversa.

Le moderne soluzioni di interior design per i mobili del soggiorno in legno sono perfette per le case arredate in stile minimalista o in stile nordico, ma si possono adattare bene anche agli ambienti arredati in stile rustico chic o massimalista.

Per ottenere un buon risultato è determinante considerare il soggiorno come un tassello di un progetto d’arredo più ampio. Si potrebbe arredare lo spazio inserendo un mobile da soggiorno in legno in combinazione con una libreria a struttura aperta che delimita il confine tra il soggiorno e il salotto oppure con un mobile che richiama nei colori e nello stile l’arredo scelto per la cucina.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book