Il Piccolo Blog

Cabina armadio con porte scorrevoli, non solo pratica ma anche bella!

L’importanza della cabina armadio

In particolar modo per una donna la cabina armadio è un elemento essenziale dell’arredamento della camera da letto, o di un altro locale deputato. Deve poter accogliere il suo guardaroba (e quale signora non desidererebbe spazio ulteriore per quella gonna o quella maglietta che ha visto nel negozio dove è stata l’altro giorno?) e permetterle di gestirlo con ordine. Quando poi la famiglia si allarga e vestiti e biancheria da riporre sono tanti, l’armadio diventa ancor più cruciale. Una cabina armadio deve essere comoda, spaziosa, ben organizzata. E deve anche integrarsi al meglio con l’ambiente circostante, divenendo così non solo un elemento funzionale ma anche di design in grado di aggiungere un tocco in più alla stanza.

Una cabina armadio a porte scorrevoli garantisce design

Un dettaglio importante che va pensato con cura è la tipologia di chiusura della cabina stessa: battente o con una porta scorrevole? Sicuramente, se si pensa al design, le cabine armadio a porte scorrevoli hanno maggiori possibilità di giocare con elementi estetici e decorativi. Ogni porta scorrevole ha giocoforza un’ampia superficie, il che permette ai designer di pensare a serigrafie, incisioni e elementi scenografici e decorativi.

Dunque, dato che il design è importante quanto la comodità, è la soluzione migliore per coniugare le due esigenze. Certamente un armadio con chiusura a battente può costare meno, potrebbe garantire maggiori altezza e profondità (anche se non sempre), però meno si presterebbe a divenire un vero e proprio complemento d’arredo. Il fatto che la cabina armadio stessa sia quasi uno spazio indipendente nella camera da letto aumenta le possibilità di creare qualcosa che sia comodamente usufruibile e esteticamente gradevole al tempo stesso.

I vari tipi di cabina armadio a porte scorrevoli

La soluzione ritenuta più facile e funzionale per le porte scorrevoli di un armadio pensato a cabina è quella di porte scorrevoli esterno muro, che non richiedono eccessivi lavori di muratura. Se si ricercano eleganza e discrezione si può optare per la porta scorrevole interno muro, chiamata anche porta a scomparsa o porta scrigno. Il suo vantaggio rispetto a quella realizzata con la prima tecnica è la capacità di scorrere internamente alle pareti e quindi di lasciare i muri utilizzabili per altri arredi come cassettiere o specchi. Richiede interventi edili, però il risultato sarà un trionfo di design e raffinatezza!

In laminato, laccate, in legno o in vetro: che materiale scegliere per le porte scorrevoli della propria cabina armadio? Un altro fattore da considerare quando si sceglie la porta scorrevole per la propria cabina armadio è il materiale. Le opzioni più gettonate sono quelle in legno, laccate, in vetro o laminate, ciascuna coi suoi pro e i suoi contro. Le porte scorrevoli in laminato sono consigliate soprattutto per le stanze dei figli, perché di facile manutenzione e resistenti agli urti. Il legno è un materiale che dura nel tempo.

Sempre più di tendenza sono però le porte scorrevoli laccate per le cabine armadio: la loro versatilità permette di giocare molto coi colori, adattandosi in modo perfetto sia a un arredamento moderno che a uno più classico.

Per quanto concerne il vetro, è perfetto per chi cerca una soluzione decisamente glamour. Chi opta per questo materiale vuole fare della propria cabina armadio a porte scorrevoli e dei vestiti al suo interno degli elementi di design, un vero e proprio complemento di arredo. Il contenuto dell’armadio sarà infatti visibile dall’esterno. È un’opzione perfetta anche per chi vuole degli specchi sulle porte scorrevoli, creando una superficie riflettente.

Una soluzione decisamente scenografica realizzabile col vetro è quella delle porte a tutta altezza, con ante che aprendosi, scorrono su altre ante fisse, sempre in vetro. Un dettaglio da non scordare è che questo materiale consente tantissime finiture, a titolo esemplificativo citiamo colori, acidature, reti metalliche in grado di creare un suggestivo effetto vedo-non vedo.

Evidentemente c’è anche una differenza di prezzo tra i vari materiali. Si va da quelli ancora contenuti per porte scorrevoli in laminato a quelli più impegnativi se si opta per il vetro. Diverso è naturalmente anche l’effetto!

CONTATTACI

l Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi
Progettiamo, produciamo e vendiamo il meglio del design.
Seguiamo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione del progetto integrando il processo con un servizio preciso e professionale.

Altri articoli dal nostro blog