Il Piccolo Blog

Cucine moderne: come scegliere una cucina moderna in base alle tue esigenze d’arredamento?

Cucine moderne

Oggi parliamo di cucine moderne. In particolare, che cosa rende una cucina moderna? Quali sono i dettagli, le finiture, gli accessori, i particolari che le rendono diverse da quelle tradizionali? In sostanza: che cosa le differenzia dalle classiche? E poi: come si sceglie il modello giusto di cucina moderna in base alle proprie necessità abitative e allo stile con cui è arredato il resto dell’appartamento, del loft o della villa?

Le cucine moderne sono un ambiente davvero unico. Sono cioè uno spazio della casa dove è piacevole cucinare, consumare i cibi, godere del calore dei familiari, degli amici e degli ospiti in genere. Soprattutto se è di lusso, vale a dire che è stata realizzata da artigiani di alto livello e con i materiali migliori, la cucina è un locale che non serve solo alla preparazione delle vivande. Se ha le caratteristiche che abbiamo elencato sopra, la cucina contemporanea è senza dubbio una stanza che dona a tutto l’arredamento della casa una forte impronta di prestigio e unicità.

Premesso ciò, entriamo nel vivo di questa nostra guida dedicata alle cucine moderne. Ti spiegheremo che cosa sono, perché sono così belle e così funzionali e, soprattutto, come scegliere il modello di cucina che risulta il più adatto per le tue esigenze abitative. Non fa differenza se abiti in un appartamento, in un loft, in una villa o in un altro tipo di dimora, antica o moderna. Ti daremo i consigli migliori per fare la scelta giusta in base alle tue necessità. Bene, cominciamo!

Cerchi una cucina moderna?
Affidati ai migliori arredatori.
Progettiamo cucine dal 1968.
>>> CONTATTACI! <<<

Cucine moderne



Che cos’è una cucina moderna?



Tutti ci riferiamo alle cucine moderne come se dessimo per scontato che cosa sono. Ma sappiamo veramente dire con esattezza quali sono gli elementi che caratterizzano una cucina di questo tipo? Che arredi e che stilemi le distinguono da tutti gli altri tipi di cucine, soprattutto le più classiche? Vediamo di scoprirlo insieme.

Partiamo con il dire che chi sceglie una cucina di stile moderno è verosimilmente una persona piuttosto attiva, che è molto attenta alla funzionalità di questo particolare ambiente della casa. Non stiamo dicendo che questo tipo di persone non cerchino la bellezza, tutt’altro. Le cucine moderne sanno infatti essere stupende, almeno quanto le tradizionali. Solo che, in una cucina di foggia contemporanea, la funzionalità è la regina incontrastata. In altri termini, qui c’è la ricerca della bellezza coniugata con l’organizzazione e la praticità d’uso.

Dunque, come sono fatte le cucine moderne? Ecco alcune delle loro caratteristiche distintive. In particolare, una cucina di stile moderno:

  • È un ambiente all’insegna dell’organizzazione
    Le cucine contemporanee sono progettate per essere intelligenti e funzionali. Ogni dettaglio di progettazione segue questa filosofia, per poter conservare gli alimenti e per poterli preparare in modo organizzato, semplice, veloce. Anche per questo le cucine in stile moderno sono quasi sempre personalizzate su misura in ogni aspetto. Del resto, non potrebbe che essere così. Pensiamo per esempio ai lavelli, che spesso ci appaiono come un elemento facile da selezionare. In realtà, anch’essi hanno dei vincoli da rispettare. E sono dei vincoli che vanno ben oltre quelli stilistici. Quindi, da parte nostra, è richiesta un’attenta riflessione e una progettazione su misura anche per la zona destinata a ospitare il lavello.

  • Si presenta in un colore neutro
    Qual è uno dei marchi di fabbrica delle cucine moderne? La risposta è facile: è l’uso dei colori neutri, in tutte le loro diverse sfumature. Ci riferiamo per esempio al beige e al crema, così come al bianco e al grigio, ma anche alle tonalità del nero. Talvolta, per qualche dettaglio o per qualche accessorio, si preferisce invece una colorazione un po’ più vivace, in genere pastello. L’obiettivo di tale scelta in controtendenza è creare un contrasto e donare dinamismo.

  • Punta su elettrodomestici moderni
    Che cosa intendiamo nello specifico? Una cucina di gusto moderno ha bisogno di venir completata dalla presenza di elettrodomestici realizzati con la più recente tecnologia. Vale per tutti: il piano cottura come il forno, la lavastoviglie come il frigorifero e il congelatore. E vale anche per gli accessori, come per esempio i portacoltelli, i ripiani, le mensole, i vari piani per la preparazione dei differenti alimenti e così via. Spesso, nelle cucine moderne, si preferisce la soluzione degli elettrodomestici da incasso, per dare ancor più un senso di compattezza e di praticità, così da avere tutte le vivande e gli attrezzi per cucinare a portata di mano.

  • Ha degli armadietti senza maniglie
    Armadi e armadietti sono minimal. Le ante non hanno maniglie e, più in generale, sono realizzate con il minor numero di dettagli. In altre parole, la parola d’ordine del design di una cucina moderna è la semplicità! Un’altra soluzione spesso adottata dagli esperti di interior design che progettano cucine moderne? I mobili e gli arredi della cucina sono perlopiù a filo del soffitto. Questa decisione è presa per non lasciare spazi vuoti tra i mobili stessi e il soffitto, cosa che può in taluni casi alterare la simmetria dell’ambiente.

  • Ha un’illuminazione adeguata
    Non ci si pensa, ma anche i punti luce di una cucina ne determinano il successo. Non parliamo solo della luce naturale, ma anche e soprattutto di quella artificiale, poiché la stanza ha necessità di essere perfettamente funzionale – e sicura – anche quando la luce del giorno è assente. Inoltre, la luce aiuta a mettere in bella mostra il design della cucina. Da questo punto di vista, le soluzioni più comuni sono i LED e i faretti da incasso, spesso posizionati al di sotto dei piani degli armadietti oppure sul soffitto. Si tratta di una opzione che, oltre a completare la cucina e a donarle un aspetto marcatamente contemporaneo, permette di eliminare i classici lampadari, così da risparmiare spazio. Non è raro il caso in cui LED e faretti non siano incassati ma a vista. Se la scelta del progettista è questa, il corpo di tali lampade è perlopiù in metallo. Il che rimarca in modo coerente l’anima moderna della cucina.

Quale cucina moderna scegliere?
Chiedi a un arredatore esperto.
Siamo arredatori da oltre 50 anni.
>>> CONTATTACI! <<<

Cucine moderne


Come si scelgono le cucine moderne? Ecco i 3 consigli fondamentali!

Se hai letto fin qui, probabilmente sei nella fase in cui hai deciso che devi acquistare la cucina della tua nuova casa. Oppure devi dare il via ai lavori di ristrutturazione della tua casa attuale, quindi devi cambiare la cucina che hai già. In entrambi i casi, sei evidentemente interessato alle cucine moderne. Ti serve allora qualche suggerimento per fare la scelta ideale in accordo con le tue necessità specifiche.

La nostra guida alla scelta della cucina moderna è stata scritta apposta per questo. Vogliamo cioè darti qualche indicazione utile perché tu possa riflettere e prendere una decisione che è la più adeguata per te e per la tua famiglia. Ecco dunque i nostri tre consigli davvero indispensabili per chi deve scegliere quale cucina contemporanea acquistare.

Cucine moderne



  • Scegli un fornitore che ti offra un progetto chiavi in mano
    La cucina è uno dei cuori della casa. Il fatto che le cucine moderne siano improntate sulla praticità e sull’organizzazione non deve però trarci in inganno. Non deve cioè farci ritenere che siano più facili da arredare di una cucina classica. Non è così. A tal scopo, è bene affidarsi a un interior designer esperto, che sappia condurre con sicurezza e professionalità ogni fase del progetto, della realizzazione, del trasporto e della posa. Dunque, non servono tanti fornitori, ma uno solo, che però sia in grado di curare i rapporti con i vari artigiani che interverranno nella produzione della cucina e nella consegna degli elettrodomestici. In poche parole: è bene che ti affidi a un interlocutore unico, che sappia garantirti un progetto chiavi in mano.

  • Decidi la forma della cucina anche in base alle tue esigenze

    Sono meglio le cucine lineari o quelle con isola attrezzata? Oppure quelle con penisola o quelle ad angolo? Non è facile dare una risposta valida per tutti in un pugno di righe. La risposta dipende infatti da tanti parametri, che variano caso per caso. Ad ogni modo, il denominatore comune delle cucine moderne è la praticità. Dunque, una cucina lineare può essere la scelta giusta, perché tutto è raggruppato lungo una superficie. D’altro canto, anche le cucine con isolapossono essere a pieno titolo un’opzione perfetta, proprio perché, oltre al loro aspetto elegante e raffinato, permettono di muoversi con facilità e consentono di delineare specifiche aree di lavoro all’interno della stanza. Da ultimo, le cucine con penisola rispettano appieno il requisito della praticità, perché la penisola può essere sfruttata sia come piano per la preparazione dei cibi che come tavolo dove consumare pasti veloci. Basta aggiungere uno o due sgabelli ai lati della penisola stessa.

  • Presta attenzione alla scelta dei materiali

    Le cucine moderne hanno spesso una grande personalità, perché devono trasferire in chi le guarda la percezione dell’organizzazione, della robustezza e della longevità. Qualche idea per ottenere questo effetto? Possiamo per esempio consigliare l’uso di ante in gres, che hanno un aspetto assai moderno, e l’adozione di superfici in vetro verniciato, che sono di grande impatto e donano luce a tutti gli spazi che le circondano. Ad ogni modo, una scelta sicura – perché forse è quella moderna per antonomasia – è l’acciaio, sia per i mobili della cucina che per i suoi elettrodomestici.
Cucine moderne

Cucine moderne: come fare la scelta?
Chiedi a chi può consigliarti al meglio.
Siamo arredatori da oltre 50 anni.
>>> CONTATTACI! <<<

Non hai voglia di leggere? Ascolta l’audio dell’articolo del nostro podcast mentre fai altro:

Essenziale, pulita, moderna: perché scegliere una cucina minimal Il PIccolo, Interior Design

cucina minimal. Minimal non è un modo di risparmiare spazio bensì di occupare quello che si ha a disposizione in modo intelligente, strategico, moderno e ben ragionato. è avere a disposizione qualcosa di estremamente moderno, tecnologico e funzionale, spesso con l’utilizzo di isole.
  1. Essenziale, pulita, moderna: perché scegliere una cucina minimal
  2. cucine moderne , come sceglierle


“L’architettura d’interni italiana dal 1968”.
Il Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design e, nello specifico, nelle cucine moderne che arredano gli appartamenti, i loft e le ville più belle al mondo. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Se il nostro cliente deve scegliere una cucina moderna, avrà con noi un rapporto personale e diretto: ciò gli darà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si farà garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza, che ti seguirà in ogni step del progetto di rinnovamento dei tuoi ambienti. CONTATTACI

Altri articoli dal nostro blog

Hai bisogno di arredamenti?