Il Piccolo Blog

Colore cucine moderne: uno, due o tre?

Colore cucine moderne

Utilità e praticità nelle cucine moderne

Quando si tratta di arredare la propria cucina, è necessario tenere essenzialmente conto, come in ogni ambiente, di che uso si desidera farne. Nella maggior parte dei casi ora si tratta di un locale dove non solo si cucina, ma dove si desidera farlo al meglio, con praticità e con a disposizione elettrodomestici moderni. Grazie a isole, banconi snack o al fatto che le cucine sono a vista col salotto sono anche luoghi conviviali, dove vivere assieme e mangiare. Dunque, non solo utilità: si capisca quanto la scelta di dettagli quali il colore cucine moderne sia importante!

Che cosa non scordare in merito al colore cucine moderne

Si tenga presente, quando si sceglie il colore della propria cucina, che in questa stanza difficilmente si può correggere il tiro usando dei tappeti, come avviene nel salotto, dove le tinte del tappeto possono smorzare toni troppo forti o aggiungere allegria. Ovviamente, se si parla di open space, è bene tener presente che il colore cucine moderne deve andare d’accordo con quelli dominanti del soggiorno stesso, con cui forma di fatto un’unica stanza (anche se possono essere presenti pareti divisorie).

Essenzialmente negli ultimi anni le tendenze che riguardano il colore cucine moderne sono due: il bicolore e il monocromatico. Per chi vuole osare con qualcosa di particolare c’è l’opzione tricolore, coinvolgendo anche gli accessori.

Le cucine moderne bicolore

Se si decide di utilizzare due soli colori, solitamente si usano una tinta neutra e una piena. Uno dei due colori potrà essere quello delle basi e dei piani, mentre per elementi quali pensili, mensole eccetera, oltre che per le rifiniture, si passa all’altro. Le combinazioni sono potenzialmente infinite, anche se è indubbio come il primo criterio sia il buon gusto: non tutti i colori, accostati, stanno bene assieme. Molto moderno è giocare con il bianco e un’altra tinta, oppure osare con il nero. Attenzione, in questo caso, se si usa il nero, a non scegliere colori che portino via troppa luminosità, perché la luce in cucina è fondamentale.

Nella scelta del colore per cucine moderne la combinazione bianco e nero piace molto, soprattutto per modelli contemporanei e caratterizzati dal minimalismo e dalle forme essenziali.

Il bianco è una tinta che per la cucina è perfetta, perché porta una sensazione di luminosità, di ariosità e di pulizia, dunque è gettonatissima, peraltro si accorda facilmente con qualsiasi altro colore. Una scelta raffinata è quella, in cucine di legno, di alternare parti lasciate nel colore naturale ed altre dipinte di bianco.

Ma il legno naturale si può combinare anche con altre tinte, nel mondo del colore cucine moderne. Gradevole è per esempio la scelta di alternare ante lasciate nature con altre colorate, dando una sensazione di movimento e di allegria. I colori neutri, dal tortora ai grigi, sono adatti sia a ambienti contemporanei che ad altri più classici, mentre i pastello poco si sposano con cucine moderne.

Colore cucine moderne

Il monocromatico piace

Tre colori sì, di più no

Per quanto riguarda il colore cucine moderne, modernissimo e decisamente apprezzato è il monocromatico. In questo caso si può scegliere praticamente qualsiasi tinta. Con il bianco non si sbaglia mai, portando luce e dando l’impressione che la stanza sia più grande. Chi vuole azzardare può giocare col nero, ma come detto attenzione alla luce. Colori come grigi e tortora sono evergreen e quindi rientrano nelle opzioni per cucine moderne.

Troppi colori in una cucina, ma in una stanza in generale, danno un effetto caotico. Però per il colore cucine moderne si può azzardare, se si vuole qualcosa di particolare, il tricolore. Ovvero, al bicolore già accennato si aggiunge una tinta per gli accessori.

Colore cucine moderne, quelli che… danneggiano il cibo

A livello di teoria dei colori, il rosso pare stimoli l’appetito e dona creatività, mentre tinte come rosa, verde acido o viola (che richiama i fiori) sembrerebbero avere influenze negative sulla percezione dei sapori del cibo.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book