Il Piccolo Blog

Interior design camera da letto, pochi arredi e colori tenui per un riposo sereno

Interior design camera da letto

Un arredamento essenziale anche per conciliare il sonno

L’interior design minimalista si caratterizza per il motto less is more, molto usato non solamente nell’arredamento. Si tratta di una tendenza, infatti, che punta a eliminare il superfluo, per puntare ad avere solo l’essenziale, in una sorta di rinnovata attenzione verso ciò che conta davvero oltre il consumismo imperante. Coniugato in casa, porta a un arredamento lineare, essenziale, con uno spazio organizzato con attenzione, a colori chiari, a materiali basici e durevoli nel tempo, oltre che a tessuti di qualità. Ma come declinare un interior design camera da letto? Ovvero, come progettare la propria stanza se si vuole seguire la filosofia minimalista?

I criteri sono ben precisi. Lo scopo basilare è fare della propria camera da letto un’oasi di relax e serenità, dove poter riposare al meglio, un obiettivo che caratterizza lo stile minimal, il quale vuole creare case dove vivere bene. La semplicità negli arredi della camera da letto, dove non c’è nulla che non sia essenziale, va in quella direzione. Dunque, un interior design camera da letto presuppone pochi mobili, pareti abbastanza spoglie, spazi ariosi, luce e semmai qualche opera d’arte.

Il letto in un interior design camera da letto: basso e possibilmente di legno

Il letto, elemento centrale di ogni camera da letto che si rispetti, quando si segue un interior design minimale, viene solitamente collocato in centro. L’ambiente attorno è semplice e rigoroso e anche le forme del letto sono geometriche e lineari. Se possibile, si scelga un letto basso, come si usa nello stile orientale. Esso permetterà di avere una visione totale sulla camera da letto.

Per chi invece desidera soluzioni un po’ avveniristiche e molto particolari, in un interior design camera da letto è possibile inserire un letto sospeso. E il materiale? Il minimalismo tende a usare quelli basici, per cui la scelta migliore è quella del legno, che si adatta perfettamente, come noto, a ogni tipologia di stile e di arredamento. Si tratta di un materiale anti spreco, capace di durare nel tempo, di donare una sensazione di calore e di intimità. Si presta per letti semplici ma al contempo eleganti e raffinati nella loro essenzialità.

Attenzione ai tessuti, che siano di qualità! E i colori?

Per coperte e tende in un interior design minimale, anche per la camera da letto è auspicabile utilizzare dei tessuti di qualità. Molto ben visti nella loro semplicità che si unisce all’eleganza sono lino e cotone. La biancheria stessa sarà il più essenziale possibile, senza ghirigori, con le tende lineari e semplici.

I colori, sia del letto che delle coperte (che non devono notarsi troppo, anzi meglio ancora se potranno sembrare un tutt’uno con la struttura del letto stesso), saranno tenui e chiari, dal bianco al tortora sino al grigio oppure al sabbia. Sono le tinte che domineranno l’intero locale, caratteristiche dello stile minimal.

Meglio una cabina armadio di un armadio nell’interior design camera da letto

Un altro elemento imprescindibile in una camera da letto è naturalmente l’armadio. In un interior design improntato al minimalismo deve essere il meno ingombrante possibile, dunque ben vengano soluzioni salvaspazio. Se possibile, all’armadio classico in questo tipo di camere da letto vengono preferite le cabine armadio: non soluzioni però che permettano di ammirare il guardaroba, come quelle in vetro trasparente, per esempio. A vincere sono la semplicità e la linearità delle forme.

Se possibile, un interior design camera da letto non prevede altri mobili, poiché non sono indispensabili per lo scopo del locale, che è dormire e rilassarsi.

Pareti spoglie e pochi punti di luce strategici

Si scordino poster e fotografie alle pareti, elementi che spesso parlano della persona che dorme in quella stanza. Quando l’obiettivo è avere una camera minimalista, le pareti devono essere spoglie, dipinte con le tinte chiare che caratterizzano il resto  dell’arredamento. E se proprio la concezione di muri spogli non piace, ci si può concedere un semplice quadro oppure optare per un letto con una testiera. Senza esagerare però, perché troppe suppellettili disturbano il riposo.

I punti luce in un interior design camera da letto devono essere collocati di preferenza sul soffitto ed essere pochi e strategici.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book