Il Piccolo Blog

Arredare parete soggiorno: una parete attrezzata è una soluzione dinamica. Ma non l’unica…

Arredare parete soggiorno

Come rendere unico il proprio soggiorno?

Il soggiorno è la stanza dove si accolgono gli ospiti in occasione di serate formali ma anche dove si trascorre del tempo in relax con la famiglia, di fronte alla tv o con un buon libro. Per renderlo davvero unico bisogna porre attenzione a arredare parete soggiorno in modo dinamico e originale. Una soluzione molto gettonata e che piace a tutti, adatta a qualsiasi stile e molto versatile, è la parete attrezzata, anche se non è l’unica soluzione.

Soluzioni alternative per arredare parete soggiorno: dai quadri alle luci sino alla carta da parati

Una parete attrezzata è il sistema più versatile, capace di unire design e utilità, per arredare la parete del proprio soggiorno. Si tratta di una particolare parete costituita da ripiani e mensole, che può essere di fatto composta in infiniti modi, giocando con i vuoti e con i pieni, con il verticale e con l’orizzontale. Per chi non desidera questo mobile molto versatile e gettonato in ogni stile, ci sono tante altre possibilità: si può lasciare la parete sgombra da mobili, per esempio, dedicandola a un collage di quadri o di foto, che non devono naturalmente essere scelti a caso ma in modo funzionale allo stile del soggiorno. Chi ama giocare con la luce può riempire la parete di lampade a led. Se ne trovano di infinite forme e di moltissimi colori, così da poter creare un insieme di design. Un’altra idea originale e vincente è usare della carta da parati, da quelle più classiche a quelle hi-tech moderne.

La parete attrezzata: un gioco di vuoti e pieni

Il modo comunque più dinamico e originale, oltre che funzionale, di arredare parete soggiorno è quella della parete attrezzata. Come fare a creare quella perfetta per il proprio salotto? Si deve partire dalle dimensioni dello stesso. Non per forza il mobile che verrà creato deve occupare l’intera parete, si possono usare degli elementi sospesi.

Il mobile versatile con cui si può arredare parete soggiorno può essere a bussolotto, a spalla o una soluzione mista. La parete a spalla è composta essenzialmente da elementi verticali, che vanno a formare una serie di colonne, di altezza variabile a seconda delle esigenze. Se appare un po’ statica, è possibile movimentarla giocando con un effetto tra vuoti e pieni mediante l’aggiunta di cassetti, ante, vasistas e ribalte. Per contro, se si opta per la soluzione a bussolotto si avrà qualcosa ancor più dinamico, perché combina elementi differenti.

Cosa si vuole inserire nella parete attrezzata per il soggiorno?

Quel che conta quando si decide di usare una parete attrezzata per arredare parete soggiorno è che cosa si vuole inserire. Si vuole l’effetto libreria, mettendoci tanti libri? A quel punto, ripiani di altezza uguale vanno benissimo, magari intervallati da altri di dimensioni diverse dove posizionare per esempio dei vasi o dei complementi d’arredo. Se l’idea è far trovare posto alla televisione nella parete attrezzata, sarà l’elemento che determinerà gioco forza l’intera composizione, sia posizionata al centro che lateralmente.

Si può addirittura inserire un camino in una parete attrezzata: uno a legna come nella tradizione o un biocamino.

Arredare parete soggiorno

Stile e colori per arredare parete moderna soggiorno con la parete attrezzata

Per quel che riguarda lo stile di una parete attrezzata, la scelta è veramente ampissima. Si può optare per un mobile di stampi classico, dunque imponente, oppure per moduli leggerissimi che vanno verso una filosofia moderna.

 Il materiale e i colori? Per arredare parete soggiorno con una soluzione di questo genere, si va dal legno, una opzione evergreen, a materiali più moderni come metalli o acciai. E per le tinte, si può andare su un monocolore, qualcosa che stia bene con l’arredamento del soggiorno. È possibile accostare un’essenza e un colore pieno opaco o scegliere qualcosa di sgargiante. Con il bianco, il legno naturale o un nero se si parla di un contesto moderno non si sbaglia mai.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book