Il Piccolo Blog

Le cucine moderne senza pensili sono moderne e lineari. Ma attenzione allo spazio

Perché si scelgono cucine moderne senza pensili?

I pensili sono sempre stati utilizzati, nelle cucine e non solo, per riporre oggetti. Una funzione essenzialmente in pratica, da cui nasce la domanda: è possibile concepire delle cucine moderne senza pensili? La risposta è sì, a patto che si organizzi con grande attenzione lo spazio, consapevoli che a quel punto serviranno più basi dove riporre stoviglie e piatti.

Questo tipo di arredamento per la cucina si sta viepiù diffondendo. Si tratta di una scelta che va a privilegiare l’estetica rispetto alla praticità e al bisogno di spazio, il che non la rende ancora così in auge, soprattutto dove le dimensioni non sono immense e gli oggetti da riporre tanti. Ma è sicuramente possibile studiare delle soluzioni che permettano di ottimizzare lo spazio (per esempio, in questo sono perfette quelle a parete, a tutta altezza o compatte). Le motivazioni per scegliere delle cucine moderne senza pensili sono di ordine pratico: a volte le pareti sono in cartongesso e metterci dei pensili potrebbe essere un problema, oppure su un lato c’è una finestra che prende spazio. Nella maggior parte dei casi, però, sono estetiche.

Si presti attenzione allo spazio!

La collocazione ideale per cucine pensate senza la presenza di pensili è negli open space, gli appartamenti dove non c’è un vero e propri confine tra i locali. In questo caso, spesso le cucine sono a vista, per cui anche l’aspetto puramente visivo va curato in modo particolare.

Prima di decidere per una cucina che non abbia pensili, il consiglio è di esaminare se lo spazio è realmente sufficiente, tenendo conto degli elettrodomestici che dovranno essere presenti. Quando si è capito che è possibile, o proprio si vuole una soluzione simile, si deve pensare a dove riporre stoviglie e strumenti.

I vantaggi delle cucine moderne senza pensili

Ma una volta trovata la formula vincente, si ottiene senza dubbio un grande effetto estetico. Le cucine moderne senza pensili accentuano infatti la linearità e la essenzialità che caratterizza di solito la cucina in ambienti arredati in modo molto moderno, anche se una soluzione che non abbia pensili si adatta a qualsiasi stile.

Il vantaggio principale è quello di far ottenere al locale una maggiore luminosità. Peraltro, senza pensili che creeranno ombre, si può giocare in modo decisamente più libero con lampade di design o soluzioni moderne che vanno a illuminare angoli definiti.

Una conseguenza si ha anche sul colore. I pensili spesso appesantiscono, rendendo poco gradevole l’effetto creato da tinte particolari. In cucine moderne senza pensili, si può osare in modo più libero.

Dove riporre gli strumenti? Niente paura, le alternative sono molte

Ma come trovare abbastanza spazio per riporre stoviglie, padelle ed anche contenitori, se mancano i pensili?

Le soluzioni abbondano. Si può ricorrere a mensole, integrare un armadio moderno, oppure dei carrellini). Se si ha una cucina con un’isola o una penisola, sotto la stessa potranno esserci dei contenitori. Essi possono essere collocati sotto ai piani di lavoro che, se necessario, avranno la possibilità di essere progettati con maggior profondità. Molto utili per guadagnare spazio sono senza dubbio delle basi dotate di attrezzature quali piano estraili, cesti lemans e vassoio girevoli. In questi casi i cassetti sono più comodi rispetto alle ante.

Molto pratiche sono anche le colonne: se si hanno cucine angolari, per esempio, organizzare tutto su tre colonne può essere una soluzione. Le mensole, oltre  garantire dei punti di appoggio, sono un elemento gradevole. E se proprio non ci sono altre possibilità e si desiderano cucine moderne senza pensili, esistono ripiani con canale attrezzato, binari con gancetti, ripiani e cestelli, da collocare sugli schienali.

Ancora, se non esistono metodi alternativi di organizzazione, si opti per pensili in vetro. Essi saranno poco evidenti e, quando qualcuno li noterà, li vedrà come elementi di design ed eleganti.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book