Il Piccolo Blog

Un armadio contemporaneo in una casa moderna, unendo funzionalità e design

Un armadio da inserire in una casa arredata in modo contemporaneo, dunque sostanzialmente funzionale, lineare e essenziale, deve rispettare gli stessi criteri. Può essere usato come spazio prettamente utile, dove inserire vestiti o quello che serve, sfruttando al meglio lo spazio, oppure reso un totale elemento di design, sfruttando anche tanti benefici come la possibilità di personalizzazione, un’ottima efficienza e varie opzioni per la modularità. Può anche essere combinato con complementi d’arredo diversi come una libreria o una scrivania, inserendosi in modo dinamico in una zona giorno.

L’armadio contemporaneo minimalista e con ante solitamente scorrevoli

Dà un tocco di eleganza all’ambiente, senza dimenticare l’utilità. Come sempre quando si parla di armadi e di mobili in genere, è essenziale pensare alle dimensioni: uno troppo grande, ad esempio, ridurrebbe lo spazio a disposizione e farebbe sembrare piccola la camera, per esempio. Un ambiente arredato in stile contemporaneo solitamente fa del minimalismo un suo punto di forza e l’armadio non si può discostare.

Le ante degli armadi possono essere scorrevoli oppure battenti, di solito scelte in funzione di quanto spazio si ha. Ma solitamente quando si parla di armadi in stile contemporaneo hanno facilmente ante scorrevoli, che ben si adattano alle forme decise e lineari. Nulla impedisce di optare per una soluzione a battente.

L’armadio contemporaneo, ampia scelta di tinte e materiali, magari accostati

Uno dei pregi dell’armadio contemporaneo è proprio quello di poterlo personalizzare sia in termini di gusto estetico sia di funzionalità. È possibile creare un armadio su misura, o ancora considerare l’armadio come un vero e proprio elemento d’arredo della parete per allestirla in modo coordinato e con le misure necessarie per guardaroba ampi.

Ovviamente anche per quanto riguarda materiali, forme, stile e colori, le scelte per un armadio contemporaneo sono pressoché infinite. Se si parla di un ambiente moderno, perfetti materiali come metallo, mentre qualcosa che va bene in ogni contesto è il legno, soprattutto se rifinito, laccato o decorato da  boiserie rigorosamente però moderne e essenziali. Anche per i colori scelta libera, in base alle tonalità della stanza, dal bianco in poi. Locali molto moderni si caratterizzano sovente per contrasti tra colori come grigi, ma chi vuole osare può scegliere qualsiasi tinta, magari brillante e dinamica, creando effetti ottici interessanti.

Per dare davvero un tocco di contemporaneità al proprio armadio, rendendolo moderno e accattivante, l’accostamento di più materiali diversi, come legno e metallo, è una scelta originale e apprezzata. Anche inserire nell’armadio contemporaeo degli elementi che strizzano l’occhio alla tradizione, come ante a specchio o appunto boiserie, assieme ad altri come una tv posizionata in una mensola a giorno o delle luci particolari, movimenta e rende particolare il proprio armadio. Infatti, crearlo non “pieno” ma con soluzioni vivaci, fatte di ante, cassetti ed elementi a giorno, aiuta a rendere più dinamico e contemporaneo l’aspetto dell’armadio, sposando l’unione fra design e funzionalità.

Si faccia però attenzione, pur nella libertà di giocare con le varie opzioni, alle forme. Se l’armadio che si vuole inserire nella propria stanza è contemporaneo, non può essere opulento o classicheggiante, bensì essenziale e il più possibile lineare.

L’armadio al centro della stanza? Perché no, ma attenzione…

Un armadio contemporaneo non è idoneo solamente al soggiorno oppure alla stanza da letto ma può essere posizionato, ad esempio, anche nell’ingresso, sfruttando magari nicchie o zone che altrimenti andrebbero sprecate: le case moderne infatti sovente cercano di usare ogni spazio utile, essendo spesso di dimensioni ridotte.

Le ultime tendenze parlano anche di collocare il proprio armadio non per forza contro una parete, come nella visione tradizionale, ma al centro della stanza, facendone l’elemento principe e centrale, unendo all’utilità l’essere un elemento di design. Ovviamente, a quel punto deve essere rifinito con attenzione anche sul retro e gli altri mobili vanno piazzati e scelti partendo proprio da lui.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Devi arredare casa o un singolo ambiente?

Scegli una falegnameria di alto livello.
Contattaci

Il Piccolo, falegnameria a conduzione familiare di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 50 anni di esperienza, Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta i brand più prestigiosi dell’arredamento mondiale.
Il Piccolo progetta, produce e vende il meglio dell’interior design made in Italy, seguendo il cliente dalla progettazione fino alla realizzazione, consegna e posa del lavoro, integrando il processo con un servizio di assistenza preciso e professionale. CONTATTACI!

Il Piccolo, attivita’ di famiglia di seconda generazione, apre il proprio showroom a Lugano. Con oltre 40 anni di esperienza Il Piccolo porta con sé un bagaglio di conoscenze tecniche e progettuali di assoluto livello, grazie ai numerosi interni progettati e arredati in tutto il mondo. Inoltre, Il Piccolo rappresenta molti dei marchi

Iscriviti alla Newsletter

Altri articoli dal nostro blog

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book